Seguici su

L.A. Lakers

NBA, a LeBron James non piace il ‘load management’: “Se sto bene, voglio giocare”

LeBron James non si è detto un grande fan del “load management”, dichiarando di voler essere sempre in campo se sano

I Los Angeles Lakers hanno iniziato la stagione alla grande: dopo la sconfitta all’esordio nel derby coi Clippers, LeBron e compagni hanno vinto 7 partite di fila mettendo in chiaro che tra i candidati al titolo NBA ci sono anche loro. In vista di una stagione che comunque si prospetta estenuante e vista anche l’età che avanza, LeBron James ha parlato con Dave McMenamin di ESPN del “load management“, argomento che negli ultimi giorni è sulla bocca di tutti in NBA. Ecco le parole del giocatore dei Lakers:

“Se sono infortunato, chiaramente non gioco. Ma se sto bene, voglio giocare: questo è sempre stato il mio motto per tutta la mia carriera. Anche ai Cavs ho avuto molte discussioni con Tyronn Lue che voleva farmi riposare: ripeto, se sto bene voglio giocare. Avrò probabilmente circa 45 anni per riposarmi una volta che mi sarò ritirato dall’NBA”

In queste prime otto partite stagionali LeBron James per ora sta viaggiando alla grande, facendo registrare 26 punti, 10.5 assist e 7.8 rimbalzi di media.

Leggi anche:

NBA, tegola per i Raptors: si fermano Lowry e Ibaka

NBA, Dion Waiters esagera con le caramelle e sviene in aereo

Esclusiva NBAReligion: intervista a Daniele Adani

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers