Seguici su

Golden State Warriors

Draymond Green sul litigio con Durant: “Chiedo scusa, lui era uno di noi”

Il giocatore dei Golden State Warriors torna sull’alterco di un anno fa con l’ormai stella dei Brooklyn Nets

green durant

È ormai passato un anno dal famoso litigio tra Draymond Green e Kevin Durant sfociato nel post partita di Golden State Warriors vs Los Angeles Clippers. Al centro dell’alterco la decisione da parte dell’ala grande di non passare la palla a KD nel possesso finale del match, successivamente perso. Negli spogliatoi i due sono andati in escandescenza con Green arrivato quasi alle mani.

Il giorno successivo la franchigia ha poi squalificato il giocatore per una partita. Interrogato dai giornalisti, il buon Draymond è tornato sull’argomento, consegnando le proprie scuse ad un anno di distanza dal fattaccio:

“Ai tempi non volevo scusarmi perché mi chiedevano loro di farlo, ma solo quando avessi capito di aver sbagliato. E ho sbagliato. Ero io quello in torto. Quando ho superato la mia testardaggine e ho accettato di aver torto mi sono sentito pronto a lasciarmi alle spalle quanto accaduto e ad andare avanti. Pensavo di aver perso la fiducia di Durant. Come avrei potuto fare per riguadagnarmela? Perché io a Kevin volevo e voglio davvero bene. Per me lui è come un fratello. Il fatto di non sapere come si sarebbe sviluppato il nostro rapporto mi dava molto fastidio. Vedevo nel suo volto un’espressione che non avevo mai visto: gli avevo fatto del male. Come potevo rimediare? Quando ho letto che ha detto di non essersi sentito davvero uno di noi, di non far parte del nostro gruppo, di sentirsi diverso… beh, quello mi ha dato fastidio. Perché lui era uno di noi”.

 

LEGGI ANCHE:

NBA: Kerr chiarisce i suoi commenti riguardo la situazione di Klay Thompson

NBA, Esordio positivo per Nicolò Melli contro i Toronto Raptors

NBA, infortunio Zion Williamson: i Pelicans escludono problemi di peso

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors