Seguici su

Senza categoria

NBA, infortunio Zion Williamson: i Pelicans escludono problemi di peso

Appena operatosi al menisco, Williamson starà fuori per almeno un mese e mezzo

Zion Williamson, in seguito al problema al menisco accusato in preseason, ha deciso di operarsi per risolvere definitivamente il problema. L’intervento lo costringerà a saltare le prime 6-8 settimane della sua prima stagione in NBA.

Fin dalle prime copertine e dai primi highlights, l’immensa stazza fisica di Williamson aveva dato adito a molteplici voci che vedevano nell’eccessiva mole del ragazzo un pericolo per l’integrità delle sue articolazioni. Voci che si sono immediatamente rafforzate in seguito all’infortunio.

Voci che comunque sembrano dover restare fuori dall’ambiente Pelicans. La franchigia infatti non crede che la grande stazza fisica del ragazzo possa essere un problema né ora, né in futuro. A dirlo è Shams Charania:

“I Pelicans non credono che Zion abbia problemi di peso. Non credono che l’infortunio sia stato causato da questo. Credono al 100% che si sia trattato di un caso isolato”

Starà al giocatore dimostrare la sua integrità una volta recuperato da questo problema. Tutti gli addetti ai lavori fremono all’idea di vedere Williamson calcare il parquet NBA per la prima volta, a maggior ragione dopo la grande preseason giocata.

Di seguito l’intero intervento di Shams Charania:

Leggi anche:

Lakers-Clippers: niente minutaggio ridotto per Kawhi Leonard

Michael Jordan non ha dubbi: “Curry non è ancora un Hall of Famer”

Magic risponde a Jordan: “Curry è sicuramente un Hall of Famer”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Senza categoria