Seguici su

Houston Rockets

Daryl Morey si schiera con Hong Kong e Houston replica: “Non parla a nostro nome”

Il GM dei Rockets con un tweet politico non apprezzato dalla franchigia texana

daryl morey

La Cina è un terreno prosperoso per la NBA e lo si capisce anche quando uno degli addetti ai lavori interni alla Lega si schiera apertamente nella diatriba tra Hong Kong e Cina sulle ultime questioni politiche. È il caso di Daryl Morey, GM degli Houston Rockets, che nelle scorse ore ha pubblicato un tweet (poi rimosso, ndr) a favore di Hong Kong, paese in cui le proteste vanno avanti ormai da 4 mesi in maniera serrata. Il messaggio lanciato da Morey recitava:

“Lottare per la libertà. Io sto con Hong Kong”,

Gli Houston Rockets, però, non hanno preso bene l’esternazione da parte del proprio dirigente ammonendolo immediatamente attraverso le parole del presidente della franchigia che ha ribadito come Morey stesse parlando solamente a suo titolo personale. I texani, sul mercato cinese, sono percepiti come la squadra di famiglia dopo aver ospitato per diverse stagioni Yao Ming, il giocatore che più ha smosso le acque in termini di visibilità della NBA in territorio asiatico.

Raggiunto dai microfoni di ESPN, Tilman Fertitta, ha infatti ribadito quanto segue:

“Ascoltate… Daryl Morey NON parla a nome degli Houston Rockets. La nostra presenza a Tokyo è all’interno della volontà di promuovere la NBA sui mercati internazionali e noi NON siamo una organizzazione politica. Ho il miglior general manager di tutta la lega, tra me e Daryl tutto va a meraviglia. Abbiamo subito un notevole contraccolpo dalle sue parole per cui voglio solo chiarire che l’organizzazione Rockets non ha una posizione politica. Siamo qui per giocare a basket e non per offendere nessuno”

Nei prossimi giorni Houston sarà in tour in Giappone per giocare due partite di preseason in programma l’8 e il 10 ottobre in cui i Rockets scenderanno in campo a Saitama per affrontare i campioni NBA in carica dei Toronto Raptors.

 

LEGGI ANCHE:

NBA, Doc Rivers impressionato da Kawhi Leonard

I 10 migliori giocatori NBA secondo ESPN

Steve Ballmer è il proprietario più ricco della NBA

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Houston Rockets