Seguici su

Brooklyn Nets

NBA, Mikhail Prokhorov saluta i Nets con una lettera

Mikhail Prokhorov è pronto ad andarsene. Per farlo ha scritto una lettera dedicata a tutti i fan dei Brooklin Nets.

Finisce un’era durata 7 anni durante i quali è stato fatto tanto per rendere i Brooklin Nets una franchigia competitiva e professionale. Fino ad oggi Mikhail Prokhorov era l’ufficiale Presidente della franchigia ma, come tutti sappiamo, Joseph Tsai ha acquistato la maggior parte delle quote dei Nets, diventando presidente per maggioranza.

Il milionario russo ha deciso quindi di uscire di scena nel momento più alto toccato dalla franchigia negli ultimi anni. Per annunciarlo ha deciso di pubblicare una lettera dedicata principalmente ai fan.

 “Cari tifosi, nel momento in cui il capitolo della mia esperienza come presidente dei Nets si chiude, voglio ringraziarvi tutti per il vostro supporto e per la fede sempre dimostrata nella squadra. È stato un onore far parte del mondo NBA, ma più ancora è stata un’esperienza davvero gradevole. Ho avuto l’opportunità di conoscere tanti di voi nel corso di questi ultimi anni e a impressionarmi è sempre stata la vostra conoscenza e la devozione nei confronti della nostra squadra. Da straniero, proveniente da un paese lontano, mi avete fatto sentire a casa e questa esperienza ha dimostrato, a me e a tanti altri, che è ancora possibile lavorare assieme per costruire qualcosa e, più importante ancora, essere una squadra di amici”.

L’ormai ex presidente ha infine aggiunto una valutazione sul lavoro svolto con la franchigia:

Non è stata una strada facile, ma spero che siate d’accordo con me nel dire che il viaggio è stato pieno di imprevisti e sorprese ma alla fine a modo suo divertente. Sono felice di poter affermare che l’organizzazione non è mai stata così competitiva com’è oggi, per cui è il momento giusto di passare la torcia a Joe Tsai che sono certo sarà un fantastico proprietario. Io continuerò a tifare Nets e già fin d’ora ho in programma di tornare a Brooklyn in novembre proprio per stare vicino alla squadra”.

Difficile dare una valutazione oggettiva sull’operato di Prokhorov. Durante il suo incarico ha permesso alla squadra di raggiungere i playoffs per tre volte. Con le firme di Deron Williams, Paul Pierce, Kevin Garnett ha anche contribuito a tenere alto il nome dei Nets, ma si sono poi rivelate disastrose per la costruzione a medio-lungo termine della franchigia, vista la pesante perdita di scelte future.

Solo ora i Nets si sono ripresi dagli errori di Prokhorov, e l’addio dell’imprenditore russo permetterà alla franchigia di cominciare un nuovo capitolo come contender ad Est.

 

LEGGI ANCHE:

La NBA finalmente fa chiarezza sui passi

Le 15 clausole più strane inserite nei contratti dei giocatori NBA

Mercato NBA, annuale a Houston per Thabo Sefolosha

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Brooklyn Nets