Seguici su

Brooklyn Nets

NBA, DeAndre Jordan: “Ai Nets per la cultura formata da Marks e Atkinson”

Il nuovo centro dei Brooklyn Nets è stato intervistato da Jen Chung di “Gothamist”

La franchigia newyorkese si è resa assoluta protagonista di questa free agency, mettendo sotto contratto tre colpi da sogno: Kyrie Irving, Kevin Durant e DeAndre Jordan. I primi due nomi, in particolare, parevano favoriti per passare all’altra sponda della Grande Mela, i New York Knicks, che in fin dei conti è rimasta a bocca asciutta. I Brooklyn Nets entrano a far parte automaticamente dei favoriti per l’anello, ma forse non per vincerlo a partire dalla prossima stagione. Infatti, l’infortunio al tendine d’Achille di KD, che starà fuori per l’intera season, riduce le probabilità di vittoria immediata.

Uno dei tre super acquisti, DeAndre Jordan, è stato recentemente intervistato da Jen Chung di “Gothamist” e, si è soffermato proprio su questo infortunio:

“Abbiamo una squadra dotata di grande talento. Kevin ha avuto un grosso problema, sarà fuori per un bel po’, ma sta recuperando bene, velocemente, e saremo ancora più forti quando tornerà in gruppo sano.”

Jordan, inoltre, ha rivelato il motivo per cui lui, Durant ed Irving hanno scelto di iniziare un nuovo capitolo a Brooklyn:

“Non per criticare la cultura che i Knicks stanno creando, ma ci piace quello che Atkinson sta facendo; Sean [Marks] è stato eccezionale e l’organizzazione, da cima a fondo, è stata grandiosa. Quindi, è bello far parte di qualcosa come questo, specialmente quando hai l’occasione di giocare con altri grandi giocatori e di costruire qualcosa di importante.”

Per concludere, è arrivato anche il commento sui tifosi:

“La gente, i tifosi sono realmente dentro al basket. Conoscono il gioco, sono molto appassionati. Da giocatore, questo è ciò che vuoi vedere.”

LEGGI ANCHE:

NBA, Russell Westbrook si presenta ai Rockets: “Qui per vincere”

NBA, Perkins: ” Coppia Westbrook-Harden a Houston? Funzionerà alla perfezione”

NBA, Sam Presti contro Paul George: “Non è vero che volevamo cederlo”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Brooklyn Nets