Seguici su

Mercato NBA 2019

Mercato NBA: Kyle Korver è un nuovo giocatore dei Bucks

Dopo aver considerato sia Sixers che Bucks, il tiratore ha optato per la franchigia allenata da Mike Budenholzer

Kyle Korver ha accettato l’offerta annuale da 2.6 milioni di dollari propostagli dai Milwaukee Bucks.

C’erano sostanzialmente due squadre che desideravano il cecchino di Paramount, i Philadelphia 76ers ed appunto i Bucks. Secondo le indiscrezioni riportate da Adrian Wojnarowski è stata la presenza di Mike Budenholzer a far pendere il 38enne per la franchigia di Milwaukee.

I due si conoscono ed hanno lavorato insieme per oltre tre stagioni negli Atlanta Hawks.

Secondo Bobby Marks (ESPN) i Bucks, con la firma di Korver, incorreranno per 1.6 milioni nel tetto salariale. I Suns invece, che avevano rinunciato a Korver, riceveranno 599.000 dollari sugli oltre 3 milioni che gli dovevano.

L’apporto di Korver ai Bucks potrebbe essere molto importante considerando che è uno dei migliori tiratori della sua epoca. Con percentuali come il 43% da 3 in carriera, e con quattro riconoscimenti come miglior tiratore dell’anno, l’ex Cleveland Cavaliers era sicuramente una delle pedine più appetitose sul mercato. Inoltre vanta anche 135 gare di playoff.

Con la firma di Kyle Korver e quella di Wes Matthews, i Bucks sono riusciti a rimpiazzare l’addio di Malcolm Brogdon.

LEGGI ANCHE:

Mondiale 2019, Eric Gordon abbandona la competizione

NBA, Danny Green: “La rivalità con i Clippers è eccitante”

NBA, Tommy Sheppard è il nuovo gm degli Wizards

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2019