Seguici su

Indiana Pacers

NBA, gli Indiana Pacers in corsa per firmare Khris Middleton

Gli Indiana Pacers si fanno prepotentemente avanti per firmare Middleton qualora decidesse di esercitare la player option e uscire dal suo contratto

khris middleton

A quanto pare Khris Middleton, ala piccola in forza ai Milwaukee Bucks, non sarà sicuramente a secco di offerte se dovesse decidere di uscire dal suo contratto quest’estate.

Nel 2015, il giocatore con la maglia 22 dei Bucks, ha firmato un contratto da 70 milioni in 5 anni. In questa offseason però avrà la possibilità di esercitare la player option ed uscire dal contratto diventando così unrestricted free agent.

Secondo l’insider di ESPN Bobby Marks in lista per la firma della stella proveniente da Texas A&M ci sarebbero gli Indiana Pacers. A quanto pare, proprio la squadra di coach McMillan, avrebbe pronto un contrattone al massimo salariale per il neo All-Star.

Marks ha infatti dichiarato:

“Tenete gli occhi su Indiana e Khris Middleton. Non sarei sorpreso se i Pacers uscissero allo scoperto con un offerta al massimo salariale per lui, e l’anno prossimo giocasse al fianco di Victor Oladipo.”

Va detto però che proprio lo stesso Middleton pare abbia appena comprato una nuova casa nei sobborghi di Milwaukee. Segno tangibile della sua volontà di rimanere.

Ciò nonostante questa potenziale offerta dei Pacers potrebbe profondamente destabilizzare i suoi progetti. Perché per quanto si possa trovare bene con i Bucks, cosa che lui stesso non ha mai nascosto, un’offerta al massimo salariale fa sempre riflettere.

In secondo luogo bisogna considerare che se tale offerta dovesse poi realmente arrivare sarebbero poi proprio i Bucks a dovergli dimostrare il loro attaccamento facendogli un’offerta che lo convinca a restare in Wisconsin.

Quest’anno Middleton si è dimostrato davvero un ottimo giocatore. Nonostante abbia dovuto fare un passo indietro sotto il punto di vista realizzativo, soprattutto per lasciare spazio all’esplosione di Antetokounmpo, ha registrato ugualmente i suoi massimi in carriera per assist e rimbalzi.

Ha chiuso la sua stagione con 18.3 punti, 6 rimbalzi e 4.3 assist, il tutto in 31 minuti di media a partita.

 

Leggi anche:

NBA, intervento alla spalla riuscito per Paul George

I 15 giocatori NBA che hanno guadagnato di più nel 2019

Ben il 50% della popolazione canadese ha visto le NBA Finals!

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Indiana Pacers