Seguici su

News NBA

NBA, Phoenix Suns disposti a scambiare la sesta scelta

I Suns sono decisi a occupare, una volta per tutte, lo spot di playmaker titolare vacante da molto tempo

Credits to Bleacher Report

I Phoenix Suns hanno ufficialmente messo sul mercato la propria sesta scelta al prossimo Draft: la franchigia è infatti alla ricerca di un veterano nel ruolo di playmaker ed è disposta anche a sacrificare la propria scelta per ottenerlo.

I Suns hanno terminato la stagione col secondo peggior record della lega: col 14% di possibilità di ottenere la pick #1 e il 40% di essere almeno nella Top 3, la dea bendata non è stata dalla parte della franchigia dell’Arizona. L’esclusione dalle prime tre scelte costringe Phoenix a rinunciare ai primi tre prospetti che sembrano avere qualcosa in più rispetto a tutti gli altri: Williamson, Morant e Barrett.

Phoenix ha da tempo un grande bisogno di occupare lo spot di playmaker: i tempi in cui Dragic, Thomas e Bledsoe si contendevano il posto sono finiti. Quest’anno è stato Devin Booker, spesso e volentieri, a doversi far carico dei possessi offensivi della squadra. Nel ruolo di playmaker si sono alternati Tyler Johnson (arrivato però solo a metà stagione da Miami), Elie Okobo, De’Anthony Melton e Isaiah Canaan.

Se i Suns non scambiassero la propria scelta allora si butterebbero probabilmente su uno tra Darius Garland o Coby White.

Leggi anche:

NBA Finals finite per Kevon Looney dopo l’infortunio in Gara 2

Possibile ritorno in NBA per Nando De Colo

NBA, I Bulls ingaggiano Roy Rogers come nuovo vice allenatore

Commento

Commento

  1. Giorgio

    04/06/2019 16:56

    Secondo me potrebbero provare a scambiare la sesta scelta + Ayton e Tyler Johnson per Anthony Davis. A quel punto avrebbero circa 25 milioni per il 2019 da proporre a uno tra Irving, Walker, Butler, (Leonard più difficile), che potrebbero diventare 30 nel 2020, 35 nel 2021.. aumentando le loro possibilità di rifirmare Davis.
    Non so se sta in piedi o se questi giocatori accetterebbero di andare a Phoenix, ma se lo facessero, insieme a J. Jackson, M. Bridges e D. Booker formerebbero una squadra potenzialmente terrificante.
    Non credo che i Lakers lascino andar via Lonzo Ball per la sesta scelta di quest’anno..

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA