Seguici su

Golden State Warriors

NBA, gli Houston Rockets volano già alla Oracle Arena per il prossimo turno dei Playoff

Il prossimo viaggio in programma da parte degli Houston Rockets probabilmente non piacerà ai Los Angeles Clippers.

La franchigia texana infatti ha in programma di recarsi nella zona della Baia già nella giornata odierna per preparare al meglio la possibile serie che li vedrebbe affrontare i Golden State Warriors nelle prossime semifinali della Western Conference.

L’unico dettaglio di questa preparazione però, è insito nel fatto che al momento gli Warriors sono ancora impegnati nella loro serie contro i Clippers, e hanno appena perso il primo match point per qualificarsi al turno successivo

Secondo Tim MacMahon di ESPN, questo approccio non denoterebbe per forza una mancanza di rispetto nei confronti della franchigia meno quotata al passaggio del turno, dato che permetterebbe ai Rockets semplicemente di ambientarsi in anticipo all’orario del pacifico, differente rispetto a quello del Texas, ma univoco per quanto riguarda Warriors e Clippers.

Gli Houston Rockets avrebbero fissato un allenamento alla Oracle Arena per questo sabato.

Se Golden State sconfiggesse i Clippers venerdì, gli Warriors ospiterebbero i Rockets per la prima gara delle semifinali già questa domenica alle 12:30.

La strategia di Houston potrebbe comunque ritorcersi contro nel caso i cui Los Angeles completasse quella che sarebbe una straordinaria rimonta, e che obbligherebbe i Rockets a tornare in Texas per ospitare Clippers per Gara 1, rendendo inutile, se non addirittura controproducente, il loro viaggio in California.

Alcuni giocatori degli Houston Rockets sono stati sinceri sul loro desiderio di affrontare i campioni in carica in questa postseason.

Dopo aver eliminato gli Utah Jazz nella notte di mercoledì, Clint Capela ha ammesso di augurarsi di affrontare gli Warriors nei playoff.

Anche l’allenatore dei Rockets, Mike D’Antoni, ha ipotizzato mercoledì di aspettarsi di affrontare gli Warriors nelle semifinali.

Gli Warriors hanno eliminato i Rockets in tre delle loro ultime quattro stagioni ai Playoff.

Nell’ultima stagione, dopo essere stati in svantaggio nelle finali di Conference per ben due volte, i Golden State Warriors sono riusciti a prevalere in Gara 7, prima di divenire per il secondo anno consecutivo campioni NBA.

Leggi anche:

Playoff NBA, gli Spurs vincono: si va a Gara 7!

NBA, Sean Marks: “L’ottima stagione conclusa ci permetterà di attirare più stelle nel corso dell’estate”

Mercato NBA, Per Kevin Durant potrebbe essere gara a due

Commento

Commento

  1. Luchinho87

    26/04/2019 12:29

    Una cosa è certa, il galeone da guerra Warriors ha cominciato a scricchiolare.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors