Seguici su

Miami Heat

NBA, Bam Adebayo vuole allenarsi insieme ad Antetokounmpo durante l’offseason

Il centro degli Heat ha lo stesso agente del greco. Gli allenamenti potrebbero iniziare dopo i playoff

Nelle sue prime due stagioni NBA Bam Adebayo ha dimostrato grandi margini di crescita e di poter essere un giocatore di grande impatto. Ora il centro dei Miami Heat vuole crescere ancora e compiere lo step successivo, e per farlo ha in programma di passare parte della sua offseason a lavorare insieme a Giannis Antetokounmpo.

Stando a quanto riportato da Shandel Richardson di the Athletic, Adebayo ha dedicato le prime settimane dopo la fine della stagione degli Heat al riposo, ma ora il 21enne prodotto di Kentucky sarebbe pronto a rimettersi a lavoro nella nativa North Carolina, e spera di potersi allenare con il candidato MVP dei Milwaukee Bucks.

Questa possibilità sarebbe facilitata dal fatto che Adebayo e Antetokounmpo hanno lo stesso agente, Alex Saratsis. Ovviamente questi progetti dovranno essere rimandati a dopo la fine della cavalcata playoff dei Milwaukee Bucks: se Antetokounmpo riuscisse a trascinare la squadra alle Finals si potrebbe arrivare a fine giugno o inizio luglio.

Adebayo è entrato in NBA due anni fa, quando gli Heat lo hanno selezionato con la scelta #14 del Draft NBA 2017. Da allora il giocatore è migliorato sensibilmente e in questa stagione ha giocato tutte le 82 partite, chiudendo a 8.9 punti, 7.3 rimbalzi e 2.2 assist di media. Con Hassan Whiteside che entra nel suo ultimo anno di contratto, il ruolo di Adebayo diventerà sempre più importante all’interno del roster di Miami, e Bam è consapevole di dover lavorare duro per essere una delle pietre angolari della rinfondazione degli Heat:

“Bisogna crescere prima o poi. Non si può scappare da questo. E il momento per noi è adesso, proprio adesso!”

In questo senso allenarsi con un giocatore del calibro di Antetokounmpo non può che essere ovviamente positivo.

LEGGI ANCHE

NBA, addio a John Havlicek, leggenda dei Boston Celtics!

NBA, Russell Westbrook risponde alle critiche: “Nessuno può fare ciò che faccio io”

NBA, Steve Kerr attacca Patrick Beverley: “È un flopper!”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Miami Heat