Seguici su

Golden State Warriors

NBA, Kevin Durant fa mea culpa per l’espulsione ricevuta

La stella dei Golden State Warriors Kevin Durant ha presentato le sue scuse per aver rimediato un’espulsione nel corso di Gara 1 con i Los Angeles Clippers.

Non voglio deludere i miei allenatori, i tifosi e i proprietari che si aspettano che io, salvo infortuni, dia sempre il mio massimo e la mia presenza in campo, quindi mi scuso per essere stato espulso nella prima gara.

Kevin Durant era stato costretto ad uscire anzitempo dal campo a causa di un litigio con la guardia dei Clippes, Patrick Beverley.

I due giocatori, che avevano trovato il modo di scontrarsi verbalmente già numerose volte nel corso dell’incontro, si sono trovati per l’ultima volta faccia a faccia dopo che Beverley è caduto davanti al tavolo dei diretti di gara, mentre lottava con Durant per recuperare una palla vagante.

Nel corso del post partita, Kevin Durant ha ammesso che il fallo procuratosi avrebbe potuto essere evitato.

Sul momento è stato bello, ma non voglio che l’allenatore o i miei compagni di squadra o l’organizzazione siano arrabbiati con me a causa di qualche sciocchezza che ho commesso. Non voglio intralciare il nostro gioco. Penso che tutto sommato sia stata una grande distrazione, ma non voglio che faccia parte di questa serie, voglio solo giocare.

Per quanto riguardano le squalifiche nella NBA, i giocatori ricevono automaticamente una sospensione di una gara solamente dopo aver raccolto sette falli tecnici nei playoff, e Kevin Durant attualmente ne ha già collezionati due.

 

Leggi anche:

Playoff NBA: colpaccio Clippers, rimonta da -31 e serie in parità! Phila schianta Brooklyn con un super Simmons

NBA, le parole dei protagonisti post Gara 2 fra Sixers e Nets

Zion Williamson si dichiara eleggibile per il Draft NBA 2019

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors