Seguici su

L.A. Lakers

NBA, I Los Angeles Lakers hanno licenziato Luke Walton

I gialloviola hanno ufficializzato la separazione dall’allenatore classe 1980. Ora si passa alla ricerca di un sostituto e i nomi sul taccuino sono diversi

luke walton

Era solo questione di tempo, ma ormai nell’ambiente il messaggio era filtrato. Ora è anche ufficiale: Luke Walton non è più l’allenatore dei Los Angeles Lakers. Una scelta che segue anche le dimissioni degli scorsi giorni di colui che aveva puntato tutto sull’ormai ex coach gialloviola, ossia Magic Johnson. La franchigia californiana ha rilasciato pochi minuti fa un comunicato ufficiale tramite il proprio GM, Robert Pelinka che ha dichiarato:

“Ringraziamo Luke walton per il grande lavoro svolto negli ultimi tre anni. auguriamo a lui ed alla sua famiglia tutto il meglio possibile“.

A quanto filtra, le parti avrebbero raggiunto un accordo di separazione consensuale. Luke Walton ha voluto commentare l’accaduto rilasciato una breve dichiarazione:

“Voglio ringraziare Jeanie Buss e la famiglia per avermi dato l’opportunità di allenare i Lakers. Questa franchigia e questa città avranno sempre un posto speciale nel mio cuore e in quello della mia famiglia.”

Adrian Wojnarowski ha fin da subito indicato come i prossimi nomi sulla lista dei Lakers siano Monty Williams, accostato nella giornata di ieri anche ai Sacramento Kings, e Ty Lue, ex allenatore di LeBron James ai Cleveland Cavaliers. Dagli USA rimbalzano alcune voci di mercato NBA che darebbero una chance anche a Juwan Howard.

 

LEGGI ANCHE:

NBA, Lakers, Magic Johnson si è dimesso

NBA, Juwan Howard in corsa per la panchina dei Lakers

Mercato NBA, Kyrie Irving incontrerà LeBron per parlare dei Lakers

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers