Seguici su

Ncaa

Niente NBA per Tre Jones: tornerà a Duke per il suo anno da sophomore

Si allontana l’arrivo di RJ Hampton che potrebbe concludere così la sua carriera liceale

Nei minuti successivi alla sconfitta contro Michigan State era stato uno dei giocatori più travolti dalle emozioni e dalla delusione per l’eliminazione: e come dargli torto, l’eredita di suo fratello Tyus era abbastanza pesante, ultimo campione NCAA con Duke nel 2015. Tre Jones, dopo una grandissima partita contro Virginia Tech da 22 punti, 8 assist e 5/7 da tre punti, non è riuscito a ripetersi alle Elite 8, chiudendo la stagione con una prestazione da 4 punti, 4 rimbalzi e 5 assist.

Il prodotto della Apple Valley HS era arrivato a Duke con il chiaro compito di direttore d’orchestra in una squadra in cui serviva chi mettesse ordine e distribuisse i possessi tra Zion Williamson, RJ Barrett e Cam Reddish (non ufficialmente, ma tutti sicuri di andare al Draft), compito svolto in maniera superba dal più giovane dei fratello Jones. Inoltre il giocatore di Coach K si è affermato come uno dei migliori difensori sulla palla della nazione, con prestazione da vero mastino sui più pericolosi attaccanti avversari.

Al termine di una stagione chiusa in maniera amare per i Blu Devils, visto sopratutto l’hype e le aspettative su una squadra che aveva i tre migliori prospetti usciti dal liceo nel 2018, Tre Jones ha registrato cifre interessanti: 9.4 punti, 5.3 assist e 3.4 rimbalzi, un l’unica pecca di un 26% da tre punti. Forse i numeri, forse la voglia di emulare il fratello maggiore, ma Jones ha annunciato in serata di voler tornare al College per la prossima stagione, rinunciando così al Draft di questa estate dove, a dire il vero, le sue quotazioni erano leggermente scese. Insieme lui rimarranno a Durham anche elementi validi della rotazione come Alex O’Connell, Jack White, Javin DeLaurier e l’ultimo arrivato Joey Baker. 

Per la prossima stagione la classe di rookie non sarà al pari della scorsa (sarebbe stato difficile), ma il livello dovrebbe essere ancora molto alto, permettendo a Duke di avere anche una maggiore profondità di roster: fino a questo momento i freshman dovrebbero essere il centro Vernon Carey (#3), gli esterni Wendell Moore e Boogie Ellis. Vicina anche l’arrivo di Matthew Hurts, numero 8 tra i liceali della nazione.

Un ritorno sicuramente importante, che allontana l’arrivo di RJ Hampton (della classe liceale 202o che però sembrava poter richiedere una riclassificazione). La speranza di Coach K è che senza le tre stelle Tre Jones possa migliorare anche dal punto di vista realizzativo, aiutando se stesso in vista del Draft e la squadra per la prossima stagione.

 

Leggi anche:

I Nets tornano ai Playoff: le parole dei protagonisti

Dieci storie per 10 soprannomi delle Star NBA

I Golden State Warriors chiudono al primo posto ad Ovest

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Ncaa