Seguici su

Injury Report

NBA Bucks, infortunio per Malcolm Brogdon

Infortunio alla piante del piede destro per Malcolm Brogdon. La point guard titolare dei Bucks dovrà stare fuori dalle sei alle otto settimane.

Tegola in casa Bucks, Malcolm Brogdon ha subito, durante la partita vinta contro Miami, un riacutizzarsi dell’infortunio alla pianta del piede destro. La risonanza magnetica ha evidenziato una leggera lacerazione alla pianta del piede. La point guard titolare dei Bucks dovrà stare fuori dalle sei alle otto settimane, non potendo così giocare il resto della regular season e il primo turno dei Playoffs.

La risonanza magnetica ha scongiurato il rischio di dover sottoporre il Rookie dell’anno 2017 ad un intervento chirurgico. I Bucks sperano di poter ritrovare Brogdon per il secondo turno dei Playoffs. Il passaggio del primo turno, affrontato da testa di serie della Eastern Conference, appare, per come sta giocando la squadra di coach Mike Budenholzer, una pura formalità.

I 15.6 punti, i 3.2 assist e 4.5 rimbalzi ad allacciata di scarpe, raccontano parzialmente di quanto Brogdon sia uno dei giocatori fulcro della stagione dei Bucks. Illuminati dalla stagione da MVP di Giannis Antetokounmpo e da quella da All-star di Khris Middleton, ma sostenuti dal costante rendimento di Malcolm Brogdon, vero underdog della squadra. Ottavo giocatore nell’intera storia della Nba a chiudere una regular season con almeno il 50% dal campo, il 40% da tre e il 90% in lunetta.

Leggi anche
Draymond Green sui tifosi: “Spesso vanno oltre i limiti”
NBA Lakers, Bryant “Scambio Davis con i giovani Lakers? Subito”
Mondiali Cina 2019, estratti i gironi della FIBA Basketball World Cup 2019!

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Injury Report