Seguici su

Dallas Mavericks

NBA, Rick Carlisle dopo la sconfitta contro i Nets: “Dobbiamo fare meglio”

Dopo la sconfitta dei suoi Mavs con 39 punti di scarto, il coach fa autocritica

Il momento dei Dallas Mavericks non è affatto positivo. Gli uomini di Rick Carlisle non hanno semplicemente perso le ultime due partite ma sono stati spazzati via in entrambi i casi dagli avversari. In particolare la sconfitta della scorsa notte contro i Brooklyn Nets, con ben 39 punti di scarto, è stata la seconda peggiore degli 11 anni dell’éra Carlisle.

La prestazione ha preoccupato particolarmente il coach di lungo corso della franchigia di Mark Cuban, che si è espresso senza mezze misure:

“È stato orribile dall’inizio alla fine. Quando perdi ogni quarto di una partita NBA, sicuramente non hai fatto quello che dovevi. Per cui, è una serata davvero deludente.

Lo sforzo non può essere stato buono se perdi con un distacco del genere. Dobbiamo semplicemente fare meglio.

Dobbiamo trovare una via d’uscita. […] Questa era una serata nella quale avremmo dovuto fare molto meglio”

I commenti di Carlisle si riferiscono non solo alla serata di ieri (nella quale Dallas era finita sotto anche di 44 punti), ma più in generale al momento negativo dei Mavs, che hanno perso ben 7 delle ultime 8 partite.

Sulla stessa lunghezza d’onda del suo coach è anche Tim Hardaway jr:

“Siamo stati spazzati via, ci siamo fatti prendere a calci in c**o. Torneremo ad allenarci con una mentalità diversa, con una energia competitiva, e cercheremo di mantenerla per il resto della stagione”

Amaro anche il commento di Dirk Nowitzki, a lungo inneggiato dal pubblico del Barclays Center in quella che potrebbe essere stata la sua ultima partita a Brooklyn:

“Lo apprezzo davvero, mi fa piacere, ma preferisco di gran lunga vincere”

I Dallas Mavericks sono comunque una squadra che sta costruendo per il futuro: con il talento di Luka Doncic in rampa di lancio, il recupero di Kristaps Porzingis dalla lesione al crociato, e i 30 milioni di dollari di spazio salariale disponibili nella prossima free agency, il futuro sembra assolutamente promettente in quel del Texas.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Dallas Mavericks