Seguici su

Houston Rockets

NBA, James Harden sui risultati degli Houston Rockets: “Ci siamo accesi al momento giusto”

Il Barba commenta il recente stato di forma della sua squadra in vista di una postseason sempre più vicina

James Harden

Sono lontani i tempi difficili di inizio stagione, quando gli Houston Rockets faticavano terribilmente a portare a casa risultati e, anche a causa dei numerosi infortuni che li avevano martoriati, si trovavano in posizioni di classifica che non rispecchiavano il livello del loro roster. Con il ritorno dall’infermeria di alcune pedine chiave, i giusti innesti, e un James Harden a livelli da MVP, Houston ha ora infilato una serie positiva che conta 5 vittorie consecutive, compresa quella della notte appena passata in casa dei Boston Celtics.

E del recente momento di forma dei Rockets ha parlato l’uomo simbolo della squadra texana, James Harden:

“È fantastico avere nuovamente il roster completo o quasi e prendere un po’ di ritmo. Questo è il momento perfetto. Non abbiamo avuto l’opportunità di spingere forte finora. Questo è il momento migliore per dare le ultime spallate e incanalarsi nel percorso giusto per la postseason”

Dopo un inizio shock con 11 vittorie a fronte di 14 sconfitte, ora i Rockets sono quinti nella Western Conference, con un record di 38-25, e a una sola vittoria di distanza dagli Oklahoma City Thunder, terzi.

Ovviamente il principale catalizzatore di questo buon momento è stato Harden, che ha tenuto in piedi – per lunghi tratti praticamente da solo – dei Rockets incerottati e raffazzonati: Chris Paul è rimasto fuori per 23 partite a causa di problemi ai tendini del braccio, Clint Capela ha saltato 15 partite a causa di una lesione al tendine del pollice, ed Eric Gordon 13 per infortuni all’inguine e al ginocchio. Nel frattempo l’MVP uscente ha fatto registrare prestazioni stellari: nelle ultime 37 partite Harden è a 40.6 punti, 7.2 rimbalzi e 7.2 assist di media.

“Stiamo prendendo ritmo, nel corso della stagione abbiamo avuto un sacco di infortuni, molti alti e bassi, ma stiamo finalmente prendendo ritmo ed è grandioso.

Siamo finalmente in salute e ci sentiamo bene. Stiamo vincendo. I ragazzi sanno quale sia il loro ruolo. Stiamo giocando bene difensivamente. Ci aiutiamo tra noi. Parliamo in campo. Il segreto è questo”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Houston Rockets