Seguici su

Risultati NBA

Risultati NBA: impresa Rockets contro Golden State! Boston perde contro i Bulls, belle vittorie per Bucks e Kings

Risultati NBA: impresa dei Rockets, che vincono contro gli Warriors nonostante l’assenza di Harden. Brutto Ko per Boston contro i Bulls, mentre tutto facile per Milwaukee

(38-22) PHILADELPHIA 76ERS 115-130 PORTLAND TRAIL BLAZERS (36-23)

Brutta sconfitta casalinga per i Philadelphia 76ers che cedono di schianto nella ripresa lasciando il campo libero ai Blazers. Primo tempo equilibrato al Wells Fargo Center, Portland prova a scappare un paio di volta me Phila aggrappandosi ai canestri di Simmons e Harris rimane in scia. Il copione cambia completamente nel secondo tempo: Nurkic e Kanter dominano nel pitturato, con tutti i giocatori dei Blazers portano il loro mattoncino alla causa dei Blazers. Il risultato è un +20 sul tabellone sul finire del terzo quarto, con la partita che sembra già chiusa. I 76ers, privi di Embiid, ci provano nel quarto finale, ma Portland fa buona guardia amministrando il vantaggio e concedendo spazio a tutti i giocatori a referto nel garbage time finale

Per Portland doppia doppia per Nurkic che chiude con 24 punti e 10 rimbalzi. 17 per Lillard, 15 a testa per McCollum e Aminu e 16+8 uscendo dalla panca per Kanter. In casa 76ers 29 punti, 10 assist e 7 rimbalzi per Simmons: 20 per Harris e 15 a testa per Butler e Scott.

 

(20-40) ATLANTA HAWKS  120-112  PHOENIX SUNS (11-50)

Nella partita tra delle squadre con il peggior record della lega, a vincere sono gli Hawks, guidati dal duo Collins-Young. Partita molto equilibrata nella prima frazione: gli attacchi girano a meraviglia, e la gara è molto gradevole e dal ritmo molto alto. Bazemore è caldo all’inizio e i suoi punti danno il primo vantaggio importante della gara per gli Hawks, ma i Suns rientrano subito grazie a Tyler Johnson e Booker. Al termine del primo tempo gli Hawks sono avanti di quattro punti sul 63-59, con la partita che rimane aperta a qualsiasi risultato. Al rientro i campo dopo la pausa sono però i Suns a cambiare marcia: l’attacco Hawks si inceppa e gli ospiti passano a condurre. Tutto però si decide nel quarto finale: Atlanta ritrova fluidità offensiva e ribalta di nuovo le sorti della gara: Collins domina sotto canestro con Young, Prince e Bazemore che segnano i canestri importanti nel finale guidando gli Hawks alla vittoria.

Per gli Hawks ci sono 23 punti e 8 assist per Trae Young, 23 anche per Bazemore: doppia doppia per Collins che chiude con 19 punti e 14 rimbalzi. In casa Phoenix Suns 29 punti per Johnson, 26 per Booker e 14+12 per Ayton.

 

(28-31) CHARLOTTE HORNETS  115-117 BROOKLYN NETS (31-30)

Bella vittoria in trasferta per i Brooklyn Nets che consolidano la loro posizione Playoff battendo una diretta concorrente come gli Charlotte Hornets. Il solco decisivio nella gara viene costruito subito, con i Nets che partono alla grande: un ispirato Russell guida i suoi nel primo quarto, con gli Hornets subito in difficoltà. Dopo 12 minuti il punteggio recita infatti 34-20 in favore dei Nets: la partita sembra già indirizzata, anche se nel secondo quarto gli Hornets hanno il merito di non uscire completamente dalla gara. Ed infatti dopo l’intervallo la squadra di Borrego tenta una clamorosa rimonta: Kemba Walker prova a guidare i suoi, seguito da Paker. Gli Hornets rimontano lo svantaggio, andando addirittura avanti di 7 punti sul 105-98 con la tripla di Batum. Mancano cinque minuti al termine, con i Nets che riescono però a trovare le forze per riprendere una gara che pensavano di avere già vinto. Kemba Walker mette due triple nei minuti finali che sembrano chiudere il discorso, ma D’Angelo Russell riporta i suoi avanti con 12 incredibili punti di fila. Sul 117-115 per i Nets la palla per Charlotte va nelle mani di Walker, che però sbaglia sulla sirena la tripla della vittoria.

Fantastica prestazione offensiva in casa Nets per D’Angelo Russell che chiude con 40 punti. 19 per Joe Harris, 11+11 per Allen e 10 per Carroll e Napier. Per gli Hornets non bastano i 32 punti di Walker e i 21 di Parker.

Precedente1 di 4
Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Risultati NBA