Seguici su

Risultati NBA

Risultati NBA: Paul George è super e OKC vince a Houston. Clamorosa rimonta Clippers contro i Celtics, vittorie anche per Raptors e Pacers

Risultati NBA: Paul George vince il duello con Harden e i Thunder sbancano Houston. Rimonta pazzesca dei Clippers a Boston: vincono anche Raptors e Pacers, mentre i Bucks vanno KO

(18-37) ATLANTA HAWKS 120-129 CHARLOTTE HORNETS (27-28)

Bella vittoria in trasferta per gli Charlotte Hornets che piegano gli Hawks. Partenza subito lanciata per gli uomini di Borrego, che entrano in caldo super concentrati e caldissimi al tiro. 8/8 ad inizio gara per gli Hornets, che scappano subito andando anche a toccare il +15 già nel primo quarto. Atlanta rientra dopo i primi minuti di difficoltà, ma ancora uno strappo di Kemba  Walker e Lamb fa andare di nuovo gli ospiti al +15 al termine del primo quarto (46-31). Nel secondo parziale gli Hawks iniziano una lenta ma inesorabile rimonta, e grazie ai canestri di Collins, Young e Huerter rientrano in partita prima dell’intervallo. Alla pausa infatti il punteggio recita 73-68 per gli Hornets, con la gara ancora tutta da giocare. Al rientro in campo dopo l’intervallo Charlotte da la spallata decisiva alla gara: ancora Walker, Lamb e un ottimo Marvin Williams trovano la via del canestro con continuità: l’attacco Hawks si inceppa e gli ospiti scappano via nuovamente e questa volta in modo decisivo. Sotto di 20 Atlanta prova una nuova disperata rimonta nell’ultimo periodo, senza successo: a vincere sono gli Hornets.

Per Charlotte 37 punti  con 7 assist per Kemba Walker. 27 per Marvin Williams e 24 per Jeremy Lamb. In casa Hawks non bastano i 21 di Collins, i 20 con 11 assist di Trae Young e i 17 di Huerter.

 

(23-34) MEMPHIS GRIZZLIES 99-90 NEW ORLEANS PELICANS (25-32)

Bella vittoria casalinga per i Grizzlies, che fermano i Pelicans dando un colpo importante alle speranze Playoff della squadra di Gentry. L’inizio gara è tutto favorevole agli ospiti, che girano benissimo in attacco: Memphis prova a rimanere attaccata alla gara, con i Pelicans che alla prima sirena sono avanti 28-20. Nel secondo quarto la gara cambia completamente: i Grizzlies pescano dalla panca un super Noah e un CJ Miles caldo e rientrano in partita andado al riposo sotto solo di 3 punti (44-41). Al rientro in campo il copione non cambia, con Memphis che continua a macinare gioco e a non concedere nulla in difesa. Con un parziale da 33-18 i Grizzlies ribaltano la gara, andando sopra di 10 lunghezze: i Pelicans sono tramortiti e nel quarto finale non riescono più a rientrare consegnando la vittoria alla squadra di Bickerstaff.

https://twitter.com/memgrizz/status/1094427061039652865

Per i Grizzlies ci sono 19 punti con 14 rimbalzi per Noah, 15 per Holiday, 14 per Jackson jr e 11 con 9 assist per Conely. In casa Pelicans 14 punti e 16 rimbalzi per Anthony Davis, 21 per Randle e 15 per Jrue Holiday.

 

(41-14) MILWAUKEE BUCKS 83-103 ORLANDO MAGIC (24-32)

Privi di Antetokounmpo, i Buck crollano in casa contro gli Orlando Magic. La partita rimane in equilibrio solo nel primo quarto, chiuso 20-19 in faovre degli ospiti. Dal secondo parziale i Magic infatti scappano via, non lasciando speranze ai Bucks in grossa difficoltà senza la loro stella. Guidati dai soliti Vucevic e Gordon i Magic mettono insieme un secondo periodo da 39 punti segnati, andando all’intervallo avanti di 10 (59-49). Al rientro in campo dalla pausa non arriva l’attesa reazione dei Bucks che sprofondano sotto di 15 punti: Milwaukee non riesce a trovare ritmo in attacco, con Orlando che gestisce bene il vantaggio anche nel quarto finale portando a casa una facile vittoria.

https://twitter.com/OrlandoMagic/status/1094438100741357574

Per i Magic solita partita solida di Vucevic che chiude con 15 punti e 17 rimbalzi. Isaac ne mette 17, Gorson 14 e Ross 15. Per i Bucks ci sono 19 punti con 11 rimbalzi per Bledsoe, 14 per Brogdon e 11 con 12 rimbalzi per Middleton.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Risultati NBA