Seguici su

Houston Rockets

Mercato NBA, Marquese Chriss potrebbe chiedere la cessione agli Houston Rockets

L’ex Phoenix scontento del suo utilizzo, vuole andare a giocare altrove per trovare più spazio

Marquese Chriss ne ha avuto abbastanza. Se i Rockets non vorranno fargli spazio nelle loro rotazioni, il giocatore vuole essere mandato a giocare altrove.

Chriss è arrivato a Houston dai Phoenix Suns la scorsa estate e sarà unrestricted free agent al termine della stagione.

L’agente del giocatore, Aaron Goodwin, ha voluto chiarire:

“Marquese non ha chiesto a Houston di essere scambiato. I Rockets sono una grande organizzazione e il ragazzo ha fatto tutto quello che gli hanno chiesto per scendere in campo. Se non succederà qui, vogliamo solo essere trattati giustamente”

Dall’essere un titolare ai Phoenix Suns, dove giocava circa 21 minuti di media, Chriss è passato a fare il rincalzo in una contender come i Rockets. Quest’anno la scelta #8 del Draft 2016 ha giocato solo 15 partite, e ha fatto registrare il suo career low per minuti (6.7), punti (1.9) e rimbalzi (1.8).

Mike D’Antoni è intervenuto personalmente sulla questione dichiarando:

“[Chriss] è in una squadra molto buona e ha due o tre giocatori davanti. Questa è l’unica questione. Lui è un bravo ragazzo e lavora duro, solo che non è ancora arrivato il suo momento”

Chriss aveva sperato di ritagliarsi un ruolo più importante dopo l’infortunio di Clint Capela, ma i Rockets hanno preferito rescindere il 10-days contract di James Nunnally per mettere sotto contratto Kenneth Faried. Da quel momento Manimal ha giocato 30 minuti di media in 4 partite, mentre Chriss non ha visto il campo negli ultimi tre confronti dei Rockets.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Houston Rockets