Seguici su

Mercato NBA 2019

NBA, Kevin Knox su Kevin Durant: “Non sarebbe male giocare insieme a lui ai Knicks”

Kevin Knox vorrebbe vedere giocare il suo idolo Kevin Durant insieme a lui ai New York Knicks. Il giocatore degli Warriors sarà free agent nel corso della prossima estate

Kevin Knox sta giocando da vero leader dei New York Knicks, ancora orfani di Kristaps Porzingis. Non è un caso che sia stato eletto rookie del mese di dicembre per la Eastern Conference.

La matricola della Grande Mela, però, ha fatto parlare di sé anche per le sue dichiarazioni negli scorsi giorni: soprattutto, quella su un possibile approdo di Kevin Durant ai Knicks. L’ala degli Warriors è infatti l’idolo di Knox, e l’idea di poter giocare insieme a lui lo entusiasmerebbe molto.

“Avrei l’oportunità di imparare e lavorare con lui, fare le cose che lui fa. Imparare da uno dei più grandi realizzatori di tutti i tempi, un ragazzo a cui il mio gioco si ispira”, ha dichiarato il lungo dei Knicks ai microfoni del New York Daily News. “Non sarebbe male essergli attorno ventiquattro ore al giorno per sette giorni su sette”.

“Lo seguivo ovunque andava. Ogni squadra nella quale avrebbe giocato sarebbe diventata la mia preferita. L’ho seguito per tutta la mia vita, quindi ho visto tutte le sue partite, i suoi highlights e cose così. È come se l’avessi visto crescere”.

Nessuno ancora conosce le intenzioni dell’MVP della stagione 2013-14, free agent nel corso della prossima estate, anche se fin dall’inizio della stagione si vocifera che questa potrebbe essere l’ultima stagione dell’ex Thunder in maglia Warriors. Il giocatore ha un’opzione da 31.5 milioni di dollari per la stagione 2019-20, ma secondo Frank Isola di The Athletic i New York Knicks sarebbero disposti a tutto per mettere le mani su Durant nella prossima free agency. Non ci resta che aspettare il termine della stagione per scoprire il futuro del giocatore.

 

Leggi anche:

Mercato NBA: ufficiale, Kristaps Porzingis non firma il rinnovo con i Knicks

NBA: i New York Knicks stanno valutando che tipo di prolungamento offrire a Porzingis

NBA: Kevin Love, ancora lontano dal rientro, parla del suo futuro

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2019