Seguici su

Miami Heat

NBA, Wade entra nella storia e raggiunge Lebron e Jordan in un club “esclusivo”

La stella dei Miami Heat continua ad infrangere record

Nonostante la sconfitta 106 a 82 dei suoi Miami Heat contro gli Atlanta Hawks , Dwyane Wade può ritenersi soddisfatto della sua serata. Infatti con la tripla segnata nel terzo quarto, la numero 500 in carriera, Flash raggiunge due mostri sacri come LeBron James e Michael Jordan in un club esclusivo: quello dei giocatori che in carriera hanno messo insieme almeno 20.000 punti, 5.000 rimbalzi, 4.000 assist, 1.500 recuperi, 800 stoppate e 500 triple.

Durante il primo quarto, Wade ha ricevuto un video tributo dagli Hawks e ha ottenuto una standing ovation dal pubblico dopo aver annunciato che questa sarà la sua ultima stagione NBA. Il futuro Hall of Famer, lo ricordiamo, ha vinto tre titoli NBA, ha partecipato 12 volte all’All Star Game e ha fatto parte della squadra statunitense che ha vinto la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Pechino.

Nonostante la sconfitta, gli Heat rimangono al sesto posto della Eastern Conference con un record di 19-19 anche grazie all’incredibile striscia di 16-3 delle ultime 19 partite. Gli Hawks sono stati guidati alla vittoria dal rookie Trae Young che ha messo a referto 19 punti, due rimbalzi e due assist, DeAndre Bembry ha aggiunto 17 punti, mentre Dewayne Dedmon ha segnato 9 punti e ha preso 11 rimbalzi. Il miglior marcatore degli Heat è stato Derrick Jones Jr. che entrando dalla panchina ha segnato 14 punti mentre Wade ha segnato solo 11 punti con 4 rimbalzi e 3 assist.

 

Leggi anche:

NBA, Wade su Bosh: “Dovrebbe far parte dell’organizzazione degli Heat”

NBA, Wade dopo l’ultima sfida con Lebron : “Mi mancherà tutto questo”

Miami Heat, Pat Riley non vuole “tankare” per ricostruire la squadra

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Miami Heat