Seguici su

All Star Game

NBA, Derrick Rose sui voti per l’All-Star Game: “Non mi sono mai venduto ai tifosi”

Il playmaker con parole al miele verso ai tifosi che l’hanno votato per presenziare all’All-Star Game.

derrick rose

Derrick Rose all’All-Star Game NBA di febbraio? Non è utopia. Secondo quanto svelato dalla Lega, nel primo turno delle votazioni per l’All-Star Game, il playmaker dei Minnesota Timberwolves compare in seconda posizione, dietro a Stephen Curry, tra le guardie ad Ovest. Rose, appreso il fatto di essere effettivamente in corsa per partecipare alla gara delle stelle, ha voluto lanciare implicitamente un messaggio emozionante ai tifosi NBA dichiarando quanto segue:

“Non mi sono mai venduto alla gente. Non mi vendo. Non sono così io. Non fa parte di me. Non ho Instagram, non ho alcuna diavoleria del genere. Tutto questo è dovuto al fatto che la gente, per qualche motivo, mi vuole premiare, mi comprende. I tifosi tengono a me”.

Tutto meritato per Derrick che prima di questa sorprendente acclamazione da parte del suo pubblico aveva già programmato una vacanza a Malibu per il break dell’All-Star 2019 previsto a Charlotte. Il 30enne, dovessero essere confermati i risultati attuali, avrebbe comunque chiaramente il piacere di vedersi impossibilitato a dirigersi verso Malibu per poter presenziare All-Star Game insieme ai suoi figli.

La rinascita di Rose in questa stagione è evidente: dopo gli 8.4 punti di media con la maglia di Cleveland, il playmaker sta ora viaggiando a quasi 19 punti di media a partita con un incredibile 46.2% dall’arco. Nel 2011-2012, lo ricordiamo, la stella ex Chicago Bulls viaggiava con 21.8, suo massimo in carriera. Come detto, Rose, nelle votazioni, si trova attualmente davanti a gente come James Harden, Russell Westbrook, Klay Thompson, Damian Lillard. C’è chi però non sembra essere sorpreso da questi risultati ed è Karl-Anthony Towns:

“E’ incredibile. Lui è incredibile. Ve l’avevo detto che quest’anno si sarebbe visto un Derrick Rose vintage. Quello che stiamo vedendo è un Derrick Rose di quel genere.”

Ora non resta che tenere duro fino al 21 gennaio, data in cui chiuderanno le votazioni. I partecipanti all’All-Star Game verranno poi annunciati definitivamente il 24 gennaio, mentre le riserve verranno rese note una settimana dopo, ossia il 31 gennaio.

In bocca al lupo Derrick.

 

LEGGI ANCHE

NBA, infortunio per Derrick Rose

NBA, Popovich entusiasta: Derrick Rose fantastico

NBA, LeBron James su Derrick Rose: È il nostro supereroe

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in All Star Game