Seguici su

News NBA

NBA, Gayle Benson: “Faremo tutto il possibile per tenere Anthony Davis”

Il proprietario dei New Orleans Pelicans, Gayle Benson, ha dichiarato che farà tutto il possibile per convincere Anthony Davis a restare in Louisiana.

Investiremo ancora più denaro e firmeremo grandi giocatori, in pratica faremo tutto il possibile per trattenere Anthony Davis qui. Mi piace molto quello che abbiamo costruito, e mi piace ancora di più come giocatore Anthony, ma il problema è che se un giocatore vuole andarsene, è molto difficile trattenerlo.

Queste dichiarazioni arrivano a seguito delle numerose speculazioni diffusesi nelle ultime settimane, che vorrebbero la stella della franchigia ormai

Queste voci hanno acquisito maggiore consistenza a seguito delle parole di lode di LeBron James, che secondi gli addetti ai lavori avrebbero potuto attirarlo alle sirene dei Los Angeles Lakers.

I New Orleans Pelicans, per cautelarsi da questa eventualità, nel corso della prossima estate saranno in grado di offrire al giocatore un’estensione al massimo salariale, che proietterebbe Anthony Davis nel firmamento dei Paperoni della lega.

Nel caso in cui il giocatore si rifiutasse però di firmarlo, la cessione non sarebbe assolutamente una soluzione irreale.

Attualmente, i Pelicans hanno perso 15 delle ultime 22 partite, scivolando al quattordicesimo posto della Western Conference.

La signora Gayle Benson è arrivata ai vertici dei New Orleans Pelicans e dei New Orleans Saints della NFL a seguito della morte di suo marito, Tom Benson, lo scorso marzo.

Fin dal primo giorno del suo insediamento, il nuovo proprietario ha dovuto lottare contro numerose voci che inizialmente davano la franchigia sul mercato, mentre attualmente un dirigente anonimo della NBA avrebbe dichiarato che la proprietà si preoccuperebbe maggiormente delle sorti della franchigia della NFL rispetto a quella di basket.

 

Leggi anche:

Risultati NBA: Lakers ancora sconfitti, Oladipo fa vincere i Pacers! Vittorie anche per Celtics e Thunder

NBA, Derrick Rose sui voti per l’All-Star Game: “Non mi sono mai venduto ai tifosi”

NBA: i New York Knicks stanno valutando che tipo di prolungamento offrire a Porzingis

Commento

Commento

  1. Giorgio Banfi

    05/01/2019 10:11

    Beh suona come un avviso ai tifosi, “i Pelicans hanno fatto il possibile per trattenerlo, ma non c’era la volontà del giocatore”.
    Detto adesso, vuol dire che stanno iniziando a intavolare una trade.
    Per me al 90% va via in estate, al 10% entro la dead line di febbraio.
    Credo che i primi a provarci saranno i Lakers, che hanno meno da perdere in caso di un rifiuto entro la deadline, mettendo sul piatto almeno due delle loro giovani stelle e tutto il resto che possono offrire. Infatti, sono all’ultimo posto nella corsa ai playoff e nessuno tra Ball, Kuzma e Ingram sembra essere il pilastro su cui costruire una squadra da titolo. Sono ottimi giocatori di contorno a Lebron.
    Boston rischierebbe di più in questo momento, perchè ha ancora speranze di lottare per le finals e in caso di rifiuto spezzerebbe il morale ai giocatori che sarebbero coinvolti nella trade, (sempre che lo vangano a sapere, conoscendo Ainge..).
    Poi ai biancoverdi, lo ripeto, basterebbe un Vucevic…

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA