Seguici su

Curiosità

Guida ai migliori meme sulla NBA del 2018

Una breve guida per utilizzare al meglio i cinque meme più famosi del 2018

La risata di Kawhi Leonard

 

 

Origine

Il 24 settembre i Toronto Raptors sono impegnati nel loro annuale media day che inaugura la stagione NBA 2018-19. Di fronte a una sfilza di giornalisti appare il nuovo arrivato Kawhi Leonard, che si siede davanti al microfono in compagnia di alcuni membri del coaching staff. Dopo una manciata di domande per rompere il ghiaccio, un giornalista rivolge una specifica domanda al giocatore: “Cosa vorresti che sapessero di te i tuoi nuovi tifosi?“. Leonard, forse un po’ spiazzato dalla genericità della domanda, comincia dicendo che si considera un ragazzo divertente e che ovviamente ama giocare a basket, per poi fermarsi e specificare che servirebbe più di una sola domanda per parlare di sé stesso, poiché, confessa, è talmente spaesato da non aver nemmeno individuato da quale dei giornalisti presenti è giunta la domanda.

È a questo punto che l’ala dei Raptors esplode in una fragorosa risata che gli spettatori NBA probabilmente nemmeno conoscevano, forse perché le occasioni in cui abbiamo visto Kawhi ridere si contano sulle dita di una mano, o forse perché la risata risulta semplicemente strana.

Così il video invade i social network, diventando virale nel giro di pochi minuti. Le ragioni della sua popolarità sono da ricercare in tre particolari dettagli:

– la labbra del giocatore sembrano dei marchingegni artificiali, che si muovono a tratti prima di distendersi completamente, per poi tornare chiuse nel giro di pochi istanti;

– l’intero corpo segue il ritmo della risata, quasi come fosse un robot, spostandosi da destra verso sinistra per due volte;

– lo sguardo divertito a chi gli sta seduto a fianco e la successiva espressione di sorpresa con il quale il video si chiude.

Quale situazione di tutti i giorni può ritrarre

Siete a una cena con i parenti, o in compagnia con i vostri amici, e all’occasione partecipa anche la vostra fidanzata, con cui magari non state insieme da molto. La serata procede bene, fra risate e aneddotica varia. A un certo punto un vostro cugino, o un vostro amico, se ne esce con una battuta divertentissima, ma che sapete darà molto fastidio alla vostra ragazza, poiché tocca tematiche sensibili.

È il punto di svolta della serata: sapete che trattenendovi dal ridere andrete ad aumentare quell’aurea di bravo ragazzo che lei si è fatta di voi, tradendo però il vostro amico o cugino. La tentazione è tuttavia troppo grande e scoppiate in una risata ambigua, che ricorda quella di Kawhi, al termine della quale avrete un’espressione simile, con la quale realizzerete di esservi giocati quella bella gita fuori porta che avevate in mente solo tu e lei questo weekend.

In quale contesto può essere utilizzato

Se volete rispondere a una persona che vi tagga in un video che ritiene divertente, ma che in realtà è semplicemente strano, questo è il meme più adatto. Se siete davvero amici, l’altra persona capirà di aver fatto un buco nell’acqua.

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Curiosità