Seguici su

Golden State Warriors

NBA, nuovo ritorno di Kevin Durant a Seattle?

Nel corso di un’intervista, Kevin Durant ha dichiarato che, nel caso in cui la NBA decidesse di riportare la pallacanestro a Seattle, gli farebbe piacere far parte della franchigia a livello dirigenziale.

Certo che sì, certo che lo farei. Non importa se si tratta di Seattle o di qualsiasi squadra, anche solo per aiutare i giovani a crescere o aiutare delle persone come giocatori di basket. Perché no? Mi piacerebbe poter restituire ad un organizzazione come la NBA, la conoscenza che ho acquisito. Quindi diavolo si, sarei interessato.

Un ritorno a casa nella città di smeraldo, dove la sua carriera professionale è iniziata nel 2007-08 prima che i Seattle SuperSonics si trasferissero a Oklahoma City, sarebbe decisamente poetica, ma Durant ha dichiarato che intende mantenere aperte tutte le opzioni disponibili.

So che la gente vuole che crei un legame forte con Seattle, e non nego che mi piacerebbe molto, ma non sto solo aspettando questa opportunità. Potrei fare parte di qualunque gruppo o front office. Non sono ancora sicuro di tutto ciò, quindi chissà cosa succederà alla fine della mia carriera?

 

Leggi anche:

NBA, Joakim Noah sul suo ritorno in campo: “Amo giocare a basket”

NBA, Morey si pente di aver firmato Carmelo Anthony che… è rimasto da solo

NBA, parla LeBron: “Le chiacchiere su di me non mi toccano più ormai”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors