Seguici su

Risultati NBA

Risultati NBA: super Durant e gli Warriors passano a NY. Pelicans, Bucks e Raptors rimangono imbattuti

Risultati NBA: grazie ad un super Kevin Durant gli Warriors sbancano il Garden di NY. Vittorie anche per Raptors, Pelicans e Bucks che rimangono ancora imbattuti

(3-3) Charlotte Hornets 135-106 Chicago Bulls (1-4)

Facile vittoria casalinga per gli Charlotte Hornets, che dopo un primo quarto equilibrato dominano letteralmente sui Chicago Bulls. Come detto l’equilibrio dura solo 12 minuti, con gli ospiti che guidati da Lavine vanno al primo mini riposo avanti di 2 (25-23). Al rientro in campo la partita cambia completamente, con gli Hornets che piazzano un parziale devastante da cui i Bulls non riescono più a rientrare. Spinti da un Kemba Walker molto ispirato Charlotte va al riposo con 14 punti di vantaggio (68-54) chiudendo di fatto la gara nel terzo periodo e arrivando a toccare nel finale anche il +30. Chicago, senza molti titolari (out Markkanen, Portis, Dunn e Valentine) alza subito bandiera bianca, con la partita che nel finale diventa un lungo garbage time.

https://twitter.com/hornets/status/1055971512421769216

Per Charlotte ci sono 30 punti, con 7 assist e 6 rimbalzi, per Kemba Walker: ottima gara anche per Tony Parker (18+8) e Kidd-Gilchrist (15 punti). Per i Bulls ottima gara di Lavine che chiude con 20 punti. 19 di Jabari Parker e 15 di Cameron Payne.

(3-3) Sacramento Kings 116-112 Washington Wizards (1-4)

Vincono ancora i Sacramento Kings, che in casa hanno la meglio in volata sugli Washington Wizards. Partita molto equilibrata quella andata in scena al Golden 1 Center, con il primo tempo che ha visto gli Wizards provare una mini fuga nella parte finale, guidati dal trio Wall, Beal e Oubre jr. Gli ospiti vanno infatti al riposo avanti di sei. Al rientro in campo la reazione dei Kings è immediata e dopo solo 5 minuti la partita è tornata in equilibrio: un equilibrio che rimane fino ai minuti finali, con la gara che viene decisa punto a punto a favore dei Kings grazie ai canestri di Bjelica e alla freddezza ai liberi di Hield e Cauley-Stein.

Per Sacramento gran gara di Bjelica, che chiude con 26 punti e 12 rimbalzi: ottimi anche Buddy Hield (22 punti) e De’Aaron Fox (18 punti e 9 assist). Doppia doppia da 17 e 11 per Cauley-Stein. In casa Wizards non bastano i 26 punti con 8 assist di Wall, i 21 di Beal e i 22 con 9 rimbalzi di Oubre jr.

(4-0) New Orleans Pelicans 117-115 Brooklyn Nets (2-3)

Rimangono imbattuti i Pelicans che vincono in casa una partita molto dura contro i Nets. Dopo un primo quarto equilibrato, sono gli ospiti grazie alle triple di D’Angelo Russell e ad un LeVert molto ispirato a fare il primo break della gara. Al riposo il punteggio indica infatti +9 Nets sul 66-57. Al rientro in campo inizia la lunga e faticosa rimonta dei padroni di casa, che pian piano ricuciono lo strappo arrivando nei minuti finali a giocarsela punto a punto. Con i Nets avanti di 1 punto, Russell sbaglia il passaggio per LeVert consegnando palla ai Pelicans: la palla rimessa in gioco velocemente arriva nelle mani di Holiday che mette a segno dalla linea dei liberi il floater del vantaggio. Nella successiva pausa per il time out Ed Davis prende un tecnico, mandando Holiday in lunetta per il +2. I Nets hanno poi la palla per vincere o pareggiare la gara, ma Anthony Davis recupera palla sulla rimessa in gioco degli ospiti consegnando la vittoria ai Pelicans.

Per i Pelicans grandissima prova per Jrue Holiday che chiude con 26 punti e 5 rimbalzi: doppia doppia da 18 e 14 per Anthony Davis, 17 per Payton e 15 per Moore. Per i Nets 24 per Russell, 21 per LeVert e 11 a testa dalla panchina per Dinwiddie e Crabbe.

Precedente1 di 3
Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Risultati NBA