Seguici su

Mercato NBA 2018

Mercato NBA: interesse reciproco tra 76ers e Jamal Crawford

I Philadelphia 76ers sono alla ricerca di una guardia e, dopo le voci su Kyle Korver, l’obbiettivo è diventato Jamal Crawford, che in un’intervista spende parole al miele per Phila

Mentre la maledizioni infortuni continua a tormentare la città dell’amore fraterno, il front office dei Philadelphia 76ers è alla ricerca dell’ultimo tassello per completare il roster. Dopo alcune indiscrezioni su interesse per Kyle Korver, il nome che è in cima alla lista dei preferiti è quello di Jamal Crawford.
L’infortunio di Zhaire Smith, infatti, costringe la dirigenza a cercare un’altra guardia da mettere a disposizione di Brett Brown.
Crawford, dopo l’esperienza ai Timberwolves, è diventato free agent ed è ancora in cerca di una nuova squadra. In un’intervista il giocatore ha parlato della sua attuale situazione, strizzando l’occhio a Phila:

Penso che nella mia situazione, essendo free agent, qualcosa verrà fuori. Sarei realmente onorato di giocare per loro, ma ovviamente le cose devono fare il loro corso e in questo momento io devo semplicemente aspettare, ma chi non vorrebbe giocare per loro? Mi piace la loro città, la passione che si respira per il basket. Mi piace la conoscenza che hanno del gioco, e la grande applicazione che ci mettono. Ho sempre apprezzato Coach Brett Brown, sono stato un suo fan per diversi anni. Aveva semplicemente bisogno di avere a disposizione del talento, e adesso lo ha.”

Più che parole al miele, si tratta di una vera e propria dichiarazione di amore da parte di Crawford che, dopo essere stato accostato ai Golden State Warriors, sembra preferire nettamente un’avventura alla corte di Brett Brown.
Per il momento sono parole e niente di più, è perché l’accordo vada in porto le due parti si dovranno incontrare e giungere a un compromesso soddisfacente. La sensazione però, è che qualcosa presto si muoverà, e non ci sarà da stupirsi se presto vedremo Jamal Crawford vestire la divisa dei Philadelphia 76ers.

 

Leggi anche:

NBA, Dirk Nowitzki fiducioso sui nuovi Mavs: “Quest’anno saremo competitivi”

NBA: Trae Young è felice di avere Jeremy Lin come mentore

NBA: Isaiah Thomas insulta i Cavaliers e poi si scusa

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2018

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.