Seguici su

Mercato NBA 2020

Mike James non ritenterà la carta NBA: ad un passo l’accordo con Olimpia Milano

Gia in fermento il mercato delle squadre europee, ancora prima che finiscano i campionati nazionali

Nonostante ci sia ancora da giocare la finale del campionato di LBA contro la Dolomiti Energia Trento, il mercato dell’Olimpia Milano è già entrato nel vivo (non senza qualche polemica, vedi lo sfogo di Andrew Goudelock un mesetto fa). L’ultimo nome che pare molto vicino ad accasarsi nella squadra allenata da Simone Pianigiani pare essere l’ex Phoenix Suns Mike James.

La parabola del nativo di Portland ha davvero dell’incredibile: fino a 4 stagione fa infatti il giocatore militava ad Omegna nella serie A2 italiana e dopo soli due anni era a giocarsi le Final Four di Euroleague con la sorprendente Laboral Kutxa Baskonia di Velimir Perasovic. Dopo un’ottima anntta al Panathinaikos è arrivata finalmente la chiamata da oltre oceano, direzione Arizona. Con i Phoenix Suns Mike James gioca un’ottima Summer League e un sorprendete inizio di regular season, dimostrandosi uno dei migliori rookie del campionato, superando nelle gerarchie anche la seconda scelta Josh Jackson che tanto ha faticato nella prima parte di stagione.

Le sue prestazioni (10.4 punti, 2.8 rimbalzi e 3.8 assist di media) avevano addirittura convinto la dirigenza dei Suns a trasformare il suo two-way contract in un garantito, salvo poi decidere di tagliarlo appena due settimane dopo per fare spazio ad Isaiah Canaan. Per lui poi una seconda possibilità ai Pelicans durata però solamente 4 partite, prima della decisione di tornare ai verdi del Panathinaikos.

I suoi 16 punti di media dal ritorno in Grecia hanno permesso alla squadra di coach Xavi Pasqual di qualificarsi con il fattore campo a favore per i playoff della massima competizione europea. Fattore Oaka e un James da 19 punti di media con il 40% 3 nelle 4 gare della serie che non sono bastati alla squadra per battere il Real Madrid di Luka Doncic e raggiungere così le Final Four .

Le strade della squadra italiana e dell’ex Omegna si erano già più volte avvicinate sopratutto nella scorsa estate, con il giocatore che aveva poi preferito tentare il salto in NBA. Per la prossima stagione invece l’accordo sembra essere praticamente cosa fatta, con la società del patron Giorgio Armani che ha messo sul piatto un 2+1 del valore complessivo di $5.5 milioni, molto più di quanto è in grado di offrire il Pana che ha già fatto un grosso sacrificio economico per rifirmare Nick Calathes e distoglierlo dalle sirene NBA.

Quello di Mike James non dovrebbe essere l’unica novità in casa Olimpia Milano, in quanto a stagione terminata dovrebbero essere quasi certi gli arrivi dei due nazionali italiani Amedeo Della Valle e Christian Burns, e della combo guard Nemanja Nedovic, visto anche in NBA con il Golden State Warriors.

 

Leggi anche:

Guglielmo Caruso: un altro italiano in NCAA

Road to Draft 2018: Mikal Bridges

Road to Draft 2018: Mo Bamba

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2020