Seguici su

Boston Celtics

NBA: diversi rumors accostano Mohamed Bamba ai Celtics

In casa Celtics, dopo l’eliminazione ai Playoffs, si guarda al futuro: possibile inserimento di Brown in una trade per arrivare a Mohamed Bamba, centro da Texas tra i prospetti più brillanti del prossimo Draft?

I Boston Celtics, la cui corsa ai Playoff è terminata solo a causa di un surreale LeBron James, stanno già studiando le mosse per puntare al titolo nella prossima stagione. Mentre si lavora per portare a casa i rinnovi di Marcus Smart e Aaron Baynes, Danny Ainge non perde di vista neanche per un secondo il Draft del 2018, ricchissimo di talenti.

L’unico “buco” nel roster dei Celtics, che proprio grazie alla sua straordinaria profondità e qualità ha saputo sopravvivere agli infortuni di Hayward e Irving, sembra essere nella posizione di centro. I Celtics, secondo diverse fonti, avrebbero messo gli occhi su Mohamed Bamba, centro da Texas che verrà selezionato con ogni probabilità con una delle più alte scelte al Draft (tra la quarta e la sesta scelta).

Boston ha pubblicamente espresso interesse verso Bamba, come dimostra il colloquio tenuto al Draft Combine a Chicago 2 settimane fa. I Celtics sono in possesso della scelta #27, ma dispongono di pedine di scambio che fanno gola a diverse squadre e sembra che i Grizzlies (in possesso della quarta scelta) e i Mavericks (in possesso della quinta) si siano resi disponibili a includere la propria scelta in una trade.

Sembra ovvio che i Celtics non abbiano alcuna intenzione di privarsi di Jayson Tatum, capace di guidare l’attacco della squadra durante la post-season. I nomi papabili restano a questo punto quelli di “Scary” Terry Rozier e di Jaylen Brown, entrambi fondamentali per l’annata dei Celtics.

Considerando i rientri a pieno regime di Irving e Hayward, lo spazio a disposizione di Rozier e Brown andrebbe a ridursi considerevolmente e per questo, non è escluso che Ainge decida di privarsi di uno dei due per raggiungere Bamba. Considerando che i Mavericks hanno Dennis Smith Jr. e i Grizzlies hanno Mike Conley, sembra proprio Jaylen Brown il principale indiziato a venire incluso in questa trade.

Nonostante l’insistenza delle voci, è importante ricordare che per il momento si tratta solo di rumors: l’interesse per Bamba è forte, per avere le idee più chiare, tuttavia, occorrerà aspettare il 22 giugno, giorno in cui è previsto l’NBA Draft del 2018.

 

Leggi anche:

NBA: Thompson e Iguodala in dubbio per Gara 2

NBA, le quote dei bookmakers per il titolo 2019

NBA, Kerr: “In Gara 2 più aggressivi a rimbalzo e in difesa”

2 Commenti

2 Comments

  1. Giorgio

    03/06/2018 16:47

    Non capisco perché son due anni che tutti (tranne Ainge) vogliono scambiare Jaylen Brown, con la convinzione che non partirà titolare.. sarebbe assurdo privarsi di un giovane già a tratti dominante e già uno dei migliori atleti e difensori della lega. Boston proverà a scalare posizioni al draft in cerca di un lungo da coltivare, ma penso più ad un Wendell Carter, compagno di Bagley a Duke, che vale circa la settima scelta.

  2. Giorgio

    03/06/2018 23:23

    Tra l’altro, rischiando un pochino, come piace fare a Danny Ainge, si potrebbe supporre che Chicago, essendo già soddisfatta di Markannen, sceglierebbe alla 7 Trae Young, mentre Cleveland alla 8, avendo già Love, Thompson e Zizic, potrebbe preferire Collin Sexton, un play; quindi a Boston, potrebbe bastare la sola scelta dei Kings 2019, probabilmente una delle prime 5, per avere in cambio la 9 di questo anno da New York e prendere senza sacrifici Wendell Carter, un ottimo lungo, non stratosferico come Bamba, ma il cui valore è stato in parte nascosto dalla compresenza con Bagley a Duke.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Boston Celtics