Seguici su

Boston Celtics

NBA, Pierce elogia Tatum: “Sarà uno dei più grandi giocatori della storia dei Celtics”

Il rookie dei Boston Celtics Jayson Tatum ha colpito anche la leggenda NBA Paul Pierce che, dopo averlo elogiato, ha spiegato di voler lavorare con lui in estate

Jayson Tatum è una continua sorpresa e anche la leggenda dei Celtics Paul Pierce ha voluto elogiare le straordinarie prestazioni del rookie di Boston in questi Playoff.

Come riporta Steve Bulpett del Boston Herald, Pierce avrebbe dichiarato di vedere “molto di me stesso in lui, guardando Tatum trovare soluzioni furbe di fronte agli avversari.

Il 10 volte All-Star, quindi, ha celebrato la terza scelta assoluta al Draft del 2017 spiegando:

Penso che diventerà uno dei più grandi giocatori della storia dei Celtics.

È un super talento, ma alcuni giocatori sono fatti per la regular season e altri sono costruiti per i Playoff. E Tatum è ovviamente fatto per i Playoff. Non avrà le statistiche che raggiungono gli altri ragazzi, come Donovan Mitchell e (Ben) Simmons, ma si può dire che è senza dubbio tagliato per i Playoff. Lui fiorisce nei Playoff.

Nelle 17 partite di post-season disputate, il 20enne ha ottenuto 18.4 punti, 4.3 rimbalzi, 2.9 assist e 1.2 palle rubate di media a partita ed è stato spesso la chiave delle vittorie dei Celtics.

Nonostante le pesanti assenze di Kyrie Irving e Gordon Hayward, comunque, Tatum è riuscito a guidare come un giocatore esperto i suoi alle finali della Eastern Conference, dove ora conducono la serie 3-2 sui Cleveland Cavaliers.

Come analista di ESPN, Pierce ha spiegato a Bulpett che manterrà le distanze dalla sua ex franchigia mentre questa cercherà di ottenere il 18esimo titolo NBA (superando così il record della lega di 17 titoli, già appartenente agli stessi Celtics). In estate, però, si metterà in contatto con l’organizzazione per poter seguire da vicino il giovanissimo Tatum.

No, ora non voglio mettermi in mezzo alla sua corsa, man. Sta bene così. Però mi piacerebbe lavorare con lui quest’estate. Probabilmente chiamerò Danny [Ainge, il GM di Boston] e vedo se è possibile, ma mi piacerebbe davvero tanto lavorare con lui. Ho visto alcune cose nel suo gioco in cui so che potrei aiutarlo.

 

Leggi anche:

Risultati NBA: Draymond Green tradisce gli Warriors e Houston si porta sul 3-2

Risultati NBA: il fattore campo è legge. Celtics sul 3-2!

NBA, pubblicati i quintetti All-NBA

NBA: Jayson Tatum è il sesto rookie di sempre capace di raggiungere 300 punti segnati in postseason

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Boston Celtics

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.