Seguici su

Boston Celtics

NBA: la batosta subita in Gara 1 dai suoi Cavaliers non preoccupa LeBron James

Il Re ha parlato al termine di Gara 1, dimostrandosi alquanto tranquillo

LeBron james

LeBron James non avrebbe potuto giocare molto peggio di quanto ha fatto nella sconfitta dei suoi Cleveland Cavaliers, in Gara 1 della Finale di Conference, con i Boston Celtics. Il 31.2% al tiro e soprattutto il -26 di Plus/Minus con cui ha chiuso la gara sono la fotografia migliore della sua pessima performance.

Per quanto brutta sia stata la sua prestazione e quella della squadra, il Re non si è detto preoccupato, in quanto ha già vissuto situazioni simili in passato e perché la serie è solo all’inizio. Queste le sue parole nella conferenza stampa post partita.

“In questo momento non ho alcun livello di preoccupazione. Non sono andato al college ma questa non è la March Madness. Qui si migliora sempre con il proseguo della serie.”

“Sono stato in svantaggio 0-1, sono stato in svantaggio 0-2. Realmente, non sono preoccupato. Non importa quanto ho giocato male stasera con poca efficienza al tiro e 7 palle perse. Sono fiducioso. Martedì avremo un’altra occasione per dimostrare che siamo migliori rispetto a oggi.”

Nei 36 minuti giocati ieri, LeBron ha messo a referto 15 punti, 6 rimbalzi e 9 assist. Ha chiuso con un pessimo 5/16 al tiro ma soprattutto un preoccupante 0-5 da 3.

Il margine di 25 punti con coi i Boston Celtics si sono imposti, rappresenta la seconda peggior sconfitta nella carriera di LBJ in una Gara 1 di Playoff. Per trovare la peggiore bisogna tornare indietro al 2006 quando i Detroit Pistons, in semifinale di conference, ebbero ragione dei Cavs di 26 punti.

 

Leggi anche:

Risultati NBA: una Boston ai limiti della perfezione costringe il Re alla resa e porta a casa Gara 1

NBA, Celtics: Marcus Morris già in clima partita: “Sono io il miglior difensore della lega su LeBron”

NBA, LeBron James: “Non sottovaluteremo i Celtics”

Commento

Commento

    Commenta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Advertisement
    Advertisement
    Advertisement

    Altri in Boston Celtics