Seguici su

Injury Report

NBA, Mitchell abbandona Gara 5 per infortunio

Un infortunio causato da uno scontro con Harden impedisce a Mitchell di terminare Gara 5: nonostante l’eliminazione, una post-season da urlo per il rookie dei Jazz

donovan mitchell

Dopo la sconfitta arrivata questa notte contro gli Houston Rockets, in casa Jazz la preoccupazione è rivolta alle condizioni dell’enfant prodige Donovan Mitchell.

Mitchell è stato infatti costretto ad abbandonare il terreno di gioco con 7 minuti di gioco ancora da disputare nel quarto periodo. Il giovane talento dei Jazz ha lasciato il campo a causa di uno scontro con James Harden che gli ha procurato un forte dolore al piede sinistro, impedendogli di terminare la sfida.

La guardia dei Jazz si è subito sottoposta ai raggi x, che tuttavia non hanno evidenziato nulla di serio; il giocatore sarà a questo punto rivalutato quando la squadra tornerà nello Utah.

Nonostante il doloroso infortunio patito, Mitchell ha fatto di tutto per poter tornare almeno in panchina per restare con i suoi compagni fino all’ultimo minuto: il giocatore si è fatto riportare fino al tunnel e, zoppicando, ha raggiunto la panchina della sua squadra.

Al di là dell’amaro in bocca per l’eliminazione, Mitchell, così come i Jazz, non può che essere orgoglioso della sua prima esperienza ai Playoff. Il rookie nativo del Connecticut, infatti, ha disputato una post-season da urlo, chiudendo la stagione con una media di 24.4 punti, 5.9 rimbalzi, 4.2 assist e 1.5 palle rubate a partita.

Anche nell’ultima gara disputata in questi Playoff, Mitchell non ci stava a lasciare un brutto ricordo di sé: dopo un primo tempo in cui ha segnato appena 2 punti, il talento in maglia Jazz ha tirato fuori una prestazione da urlo nel terzo periodo, segnando addirittura 22 punti (i Rockets nell’intero quarto ne hanno segnati 21). Mitchell ha chiuso la partita nello stesso modo in cui l’ha iniziata: semplicemente col botto.

 

Leggi anche:

NBA, Klay Thompson: “Il mio desiderio è restare qui”

NBA, Lowe di ESPN: “Molti pensano che i Thunder dovrebbero vendere Westbrook”

NBA, DeRozan: “Questo è il punto più basso della mia carriera”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Injury Report