Seguici su

Golden State Warriors

NBA, Charles Barkley si “scusa” con Draymond Green

Prosegue la faida tra Barkley e Green. Da parte dell’analista di TNT sono arrivate delle scuse, anche se non come ci si aspetterebbe

charles barkley

Che Charles Barkley fosse uno che non ha problemi a dire ciò che pensa lo si sapeva da tempo. Ultima “vittima” delle sue parole è stato Draymond Green. Le parole di Barkley sono state, letteralmente:

“Lo prenderei a pugni in faccia.”

Green ha ovviamente risposto alle parole dell’ex-Suns, ora analista per TNT. Il giocatore degli Warriors si è detto amareggiato perché certe parole, pronunciate da uno dei nomi più famosi della lega verso uno dei giocatori anch’esso fra i più conosciuti, fanno male all’immagine della NBA.

Nella giornata di ieri Sir Charles ha ritrattato le sue parole, ammettendo il grossolano errore:

Le sue scuse sono però state seguite immediatamente da altre parole, in pieno stile Barkley:

Scuse solo per i modi da parte dell’analista, che riconosce l’errore nelle parole ma conferma ancora una volta che fra i due non scorre buon sangue.

Entrambi, durante le loro carriere, hanno dato sfoggio delle loro abilità da trash-talker e provocatori. Sir Charles, ex stella di 76ers e Suns, ne sta dando conferma anche durante la sua seconda vita da analista sportivo.

 

Leggi anche:

NBA, Jaylen Brown in dubbio per Gara 2

Commissioner for a day: Analytics & Big Data

NBA, Stephen Curry tornerà titolare in Gara 3

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors