Seguici su

News NBA

Simmons vs Mitchell, si infiamma la corsa al Rookie of The Year

Non solo in campo, le due giovani stelle si danno battaglia anche a suon di dichiarazioni. Chi avrà la meglio?

Non c’è solo la corsa Playoff a tenere banco in queste ultime giornate di stagione regolare. Uno degli argomenti più caldi riguarda il premio di Rookie of The Year. La colpa (ma anche il merito) di tanto parlare è da attribuire ai candidati più seri al titolo di Miglior Matricola: Ben Simmons e Donovan Mitchell.

Qualche giorno fa, Simmons aveva detto di non avere dubbi sul fatto che alla fine sarà lui ad ottenere il riconoscimento. A quelle parole Mitchell ha risposto sul campo, sfoderando una prestazione mostruosa contro i Golden State Warriors. La faida tra i due però si arricchisce di un nuovo capitolo. L’australiano dei Philadelphia 76ers infatti, in una intervista rilasciata a Keith Pompey del Philadelphia Inquirer ha dichiarato:

“Se guardiamo bene quello che ho fatto è un qualcosa che non hanno fatto in molti nella storia della NBA. Se guardiamo i punti, c’è una differenza di 4 punti ma dobbiamo vedere anche quanti tiri prende quella persona. Sono molti più tiri.”

Mitchell infatti, che guida la classifica dei rookie per punti segnati, tenta 17.2 tiri a partita contro i 12.4 di Simmons. Secondo alcune indiscrezioni, nelle prossime ore è attesa una replica del giocatore degli Utah Jazz, l’ultima prima che le votazioni vengano chiuse.

 

Leggi anche:

Donovan Mitchell scrive un nuovo record NBA

Mitchell primo rookie a guidare per punti una squadra dai Playoff dai tempi di Melo

Julius Erving: “Ben Simmons è unico al mondo”

Commento

Commento

    Commenta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Advertisement
    Advertisement
    Advertisement

    Altri in News NBA