Seguici su

News NBA

Julius Erving: “Ben Simmons è unico al mondo”

La leggenda dei Sixers incorona il suo possibile erede

Il favorito per il premio di Rookie of the Year, Ben Simmons, ha chiaramente il sostegno del più grande giocatore nella storia della sua franchigia.

Julius Erving infatti, il leggendario giocatore dei Philadelphia 76ers, ha tessuto le lodi del giovane giocatore, augurandogli un futuro da predestinato.

“Un giocatore di una volta in una decade, forse una volta nella vita. È in grado di rendere tutti migliori immediatamente ogni volta sul parquet. I ragazzi stanno individuando o stanno cercando di eliminare i problemi che derivano dalle sue capacità di gestione. A volte sembra che abbia gli occhi dietro alla testa, perché vede e sente i suoi compagni penetrare a canestro o individuarli in determinate posizioni. Questo è un giocatore di talento, e siamo molto fortunati ad averlo nel nostro team.”

Con la vittoria nella notte contro i Brooklyn Nets, il ventunenne australiano è diventato il secondo debuttante nella storia della NBA a raggiungere 1.200 punti, 600 rimbalzi e 600 assist nella sua prima stagione. Oscar Robertson, nella stagione 1960-61, è stato l’unico altro rookie a mantenere questa media.

I Sixers sono nel bel mezzo di una striscia vincente di 11 partite e si stanno dirigendo verso i Playoff per la prima volta dal 2012. In questa stagione, Ben Simmons ha collezionato una media di 15 punti, 8 rimbalzi e 8 assist.

 

Leggi anche:

Risultati NBA: KD batte Westbrook; vittorie importanti per Clippers, Bucks e Nuggets

Nate Robinson nel suo podcast: “Leonard non vuole più stare a San Antonio”

Kevin Durant su Harden probabile MVP della Lega: “Non sarebbe stato possibile se fossimo rimasti assieme ai Thunder”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA