Seguici su

Golden State Warriors

Warriors, ancora problemi: infortunio per Iguodala

A causa di una brutta caduta Andre Iguodala ha dovuto abbandonare anzitempo la sfida della notte, si attendono le analisi per capire la gravità del problema

Continuano le difficoltà a livello di infortuni per i Golden State Warriors che dovranno rinunciare ad Andre Iguodala.

Dopo aver perso fino a Playoff inoltrati Steph Curry, e aver giocato nelle ultime settimane senza Kevin Durant e Klay Thompson (rientrante sabato), anche l’ex Nuggets ha dovuto lasciare anzitempo il parquet nella sfida della notte contro i Milwaukee Bucks.

Il numero 9 si è infortunato verso la fine del terzo periodo di gioco quando, con 2:37 minuti sul cronometro, ha sbagliato un layup e, atterrando, ha messo male la caviglia, trovandosi costretto a rientrare negli spogliatoi in anticipo e a non rientrare più in campo.

Si attendono nelle prossime ore i risultati degli esami per capire l’entità dell’infortunio e per scoprire quante partite dovranno giocare gli Warriors senza uno degli elementi fondamentali della loro second unit dopo aver perso, a causa della sconfitta della notte, la possibilità di ottenere il primo posto nella Western Conference a vantaggio degli Houston Rockets.

 

Leggi anche:

Warriors, Kevin Durant espulso nella partita del rientro dall’infortunio

Più gravi del previsto le condizioni di Embiid

Kerr tranquillo: “Possiamo battere chiunque nella lega senza Steph”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors