Seguici su

Mercato NBA 2020

Knicks, Mark Jackson in pole per sostituire Hornacek

Secondo Marc Stein del New York Times il GM Scott Perry vorrebbe un suo uomo alla guida della squadra, non più un reduce dell’era Jackson

Con la regular season che si avvia alla sua conclusione, per molte squadre è già tempo di pensare alla prossima stagione. È il caso dei New York Knicks che anche per quest’anno non faranno i Playoff.

Uno dei nodi da sciogliere in vista del prossimo anno riguarda l’allenatore. Secondo Marc Stein del New York Times infatti, Jeff Hornacek potrebbe non essere confermato. Il nome più “caldo” per sostituire l’ex Utah Jazz è quello di Mark Jackson, ex allenatore dei Golden State Warriors ed ex giocatore proprio dei Knicks.

La logica alla base della diceria secondo cui i Knicks stanno cercando un nuovo coach, è radicata nella convinzione che il GM Scott Perry, che è stato assunto la scorsa estate, voglia portare un proprio uomo sulla panchina del Madison Square Garden visto che Hornacek è stato ereditato dalla gestione Phil Jackson.

Mark Jackson non allena in NBA da 3 stagioni ma comunque il suo nome è tenuto in considerazione da molti addetti ai lavori. L’ultimo suo incarico, come detto, è stato quello ai Warriors, che durante il suo regno hanno iniziato il processo di trasformazione che li ha portati ad essere la squadra più forte del mondo.

Jackson inoltre è un ex Knicks il che non guasta mai. Il “Reverendo” fu scelto con la diciottesima scelta assoluta al Draft del 1987 e ha giocato nella Grande Mela per ben 7 stagioni, guadagnandosi addirittura una convocazione all’All-Star Game.

Per Hornacek dunque è possibile che le prossime settimane siano le ultime da allenatore di New York. Sebbene il record momentaneo della sua gestione reciti 57-96 è difficile dare tutte le colpe a lui visto che ha dovuto affrontare il turbolento “Periodo Jackson” e una serie di infortuni veramente lunga.

 

Leggi anche:

Il Vice Presidente dei Bucks nega l’interesse per Pitino e McHale

Larry Drew: “Sono sempre in contatto con Tyronn Lue”

Knicks, Kanter frustrato: “La squadra è in modalità tanking, io voglio vincere”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2020