Seguici su

L.A. Lakers

Shaq si scusa con Kobe

L’ex giocatore dei Lakers ha confessato di sentirsi responsabile della rottura del rapporto con Kobe e i Lakers e si dice pronto a scusarsi

kobe bryant shaq o'neal

Fra le squadre più forti di tutti i tempi si possono annoverare sicuramente i Lakers di Shaq e Kobe. La dinastia giallo-viola dei primi anni Duemila ha infatti consegnato alla franchigia della California ben 3 titoli NBA su 4 Finals disputate, prima che O’Neal venisse scambiato ai Miami Heat. Il rapporto fra le due stelle della squadra è sempre stato oggetto di discussione nell’ambiente NBA: pare che i due, per usare un eufemismo, non andassero particolarmente d’accordo.

Dopo la sconfitta per 4-1 ad opera dei Detroit Pistons di Chauncey Billups nella stagione 2003-2004, i Lakers si sono trovati a dover scegliere per forza di separarsi da uno dei due. Bryant, in una recente intervista, ha ammesso di essere stato molto vicino ai Chicago Bulls. La trattativa saltò proprio perché alla fine il primo ad essere tradato fu Shaq, spedito in Florida.

Dopo anni, Shaq si è reso conto che la maggior parte delle colpe di questa separazione forzata fu sua. A suo dire ebbe i primi dubbi sul suo comportamento all’All-Star Game del 2009, quando lui e Bryant furono nominati MVP alla pari:

“Ho portato a casa quel trofeo e l’ho dato a mio figlio Shareef. In quel momento ho realizzato di aver inevitabilmente rovinato qualcosa. Per fortuna ho vinto 3 titoli con lui, ma non mi sono comportato per niente bene.”

Shaq ha poi proseguito:

“Ti devo delle scuse. Lo farò, ma non ho intenzione di portare avanti una faida come quella di Magic (Johnson) e Isiah (Thomas). In ogni caso grazie per quel momento, Shareef lo ha apprezzato molto.”

In un recente video teaser pubblicato da TNT, i due si sono ritrovati faccia a faccia per discutere di ciò che è stato. I fan dei Lakers e della NBA tutta non vedono l’ora di sentire le rispettive ragioni.

https://twitter.com/NBAonTNT/status/963922641101795328

 

Leggi anche:

Il prossimo All-Star Draft trasmesso in diretta

Paul George e la free-agency: “Scelta a lungo termine”

Tiago Splitter annuncia il ritiro

2 Commenti

2 Comments

  1. TeoGallo

    20/02/2018 14:58

    Ma un bell full sub ita di sto video? storico…

  2. Andrea

    21/02/2018 21:15

    Scusate la critica (fatta però da chi vi apprezza), ma “tradato” proprio non s’affronta…

    Capisco l’origine anglofona dell’argomento ma a volte l’italiano è la miglior opzione.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers