Seguici su

All Star Game

LeBron traccia un bilancio: “Los Angeles sede ideale dell’All-Star Game”

LeBron felice dell’esito dell’All-Star Game, che sembra aver recuperato punti anche agli occhi dei tifosi più scettici

Team LeBron ha primeggiato nel rinnovato All-Star Game 2018 e il suo capitano ha griffato, con stile, la partita, grazie a una quasi-tripla doppia che gli è valsa il riconoscimento di MVP dell’incontro.

A margine dell’evento, il nativo di Akron ha speso parole di elogio per l’ottimale apparato organizzativo messo in pista da Los Angeles in occasione dell’attesa tre giorni:

“Credo che L.A. sia il luogo perfetto per ospitare l’All-Star Weekend. È una delle poche città nella lega in grado di accogliere tutto questo e con ciò mi riferisco al fatto che abbiamo 200 e più paesi collegati per la partita. Ci sono davvero tantissime persone da ogni parte del mondo che vengono per l’incontro e per essere parte di tutto l’All-Star Weekend. Conosciamo i flussi e Los Angeles può far fronte a tutto l’insieme. È costruita per le stelle, per l’intrattenimento, per le telecamere e i riflettori; è un luogo ideale.” 

In chiusura un ringraziamento rivolto ai fan che lo supportano sin dagli esordi:

“Dal mio primo All-Star Game a oggi ho sempre cercato di migliorare per dimostrare a me stesso, ai miei colleghi e a tutti che appartengo a questa élite. I miei tifosi mi hanno votato tra i titolari per 14 anni ed è toccato poi a me scendere in campo e [ripagare la loro fiducia].”

Leggi anche:

All-Star Game: rivelato l’ordine di scelta di LeBron

Silver: “Stiamo valutando una nuova struttura dei Playoff”

Tankapalooza 2018

 

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in All Star Game