Seguici su

Risultati NBA

Risultati NBA: Golden State OK con gli Spurs, sconfitte per Clippers e Lakers

Tutti i risultati della notte NBA nel nostro consueto recap giornaliero. I Golden State Warriors battono gli Spurs, OK anche Bucks e 76ers

(30-26) Denver Nuggets 123-113 Phoenix Suns (18-39)

Partiamo con la nostra consueta carrellata dei Risultati NBA da Phoenix, dove i Denver Nuggets hanno la meglio sui Suns dopo una partita molto equilibrata. Ottimo avvio ospite, che vede i Nuggets portarsi subito avanti 7-0 nei primi minuti dell’incontro; i Suns però sono bravi a rientrare in partita, chiudendo il primo quarto sotto di sole tre lunghezze. Copione che non cambia durante tutto il primo tempo, con le squadre che si scambiano colpo su colpo. All’intervallo lungo i Nuggets sono ancora avanti, ma di soli due punti sul 62-60. Al rientro in campo delle squadre l’andamento della partita non cambia, e si arriva alla sirena di fine terzo quarto con gli ospiti avanti di cinque, ma con i Suns perfettamente dentro la partita. L’inizio dell’ultima frazione è quello decisivo per le sorti della partita; i Nuggets piazzano un mini parziale che li porta avanti di dieci lunghezze, con i Suns che non riescono più a rientrare. Denver, guidata dai canestri di Barton e Jokic, riesce a contenere le velleità di rimonta di Phoenix nei minuti finali, condannando la squadra di Triano alla quinta sconfitta consecutiva.

In casa Nuggets ottime le prove di Wilson Chandler e Will Barton, che chiudono rispettivamente con 26 e 25 punti. Jokic va vicino alla tripla doppia, con 21 punti, 9 rimbalzi e 8 assist. Per i Suns non sono bastati i 31 punti di TJ Warren e i 23 di Dragan Bender. Da segnalare anche il positivo esordio di Elfrid Payton, che chiude con 19 punti e 9 assist.

(29-26) New Orleans Pelicans 138-128 Brookyln Nets (19-38) 2OT

Partita pazza al Barclays Center di Brooklyn, dove i Pelicans hanno bisogno di due tempi supplementari per avere la meglio sui Nets. Tutto questo nonostante un primo tempo dominato dagli ospiti, che chiudono i primi ventiquattro minuti di gioco avanti di venti lunghezze (72-52). Partita chiusa? Neanche per sogno! Dopo essere andati sotto anche di ventotto punti nel terzo quarto, i Nets iniziano una furiosa rimonta a suon di triple segnate che li porta ad impattare la partita a 12 secondi dal termine con il canestro dalla lunga distanza di Crabbe. Nel primo tempo supplementare i Nets si portano anche avanti 122-118 a metà parziale, ma i Pelicans sono bravi a non mollare e a trovare il pareggio con un canestro di Holiday. Nel secondo supplementare poi, gli ospiti fanno subito la voce grossa, e con un parziale iniziale di 7-0 prendono il comando della partita, questa volta in modo definitivo. I Nets provano ancora a rientrare in partita, ma i canestri di Davis e Rondo certificano la vittoria ospite.

https://twitter.com/PelicansNBA/status/962487125806632960

In casa Pelicans straordinaria prestazione di Anthony Davis, che chiude la partita con 44 punti e 17 rimbalzi. Tripla doppia per Rajon Rondo con 25 punti, 10 rimbalzi e 12 assist; 21+16 per il neo-arrivato Mirotic. Per i Nets 28 punti per Allen Crabbe, 24 punti e 10 assist per Spencer Dinwiddie e 21 uscendo dalla panchina per D’Angelo Russell.

Precedente1 di 4
Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Risultati NBA

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.