Seguici su

All Star Game

Cavs, Love: scongiurata l’operazione alla mano

Il lungo dovrà comunque restare a riposo per due mesi

Love

I Cleveland Cavaliers (4 vinte nelle ultime 11) possono tirare un mini-sospiro di sollievo. Kevin Love – che si è procurato una frattura alla mano sinistra martedì contro i Pistons – non si dovrà operare. Il giocatore starà comunque a riposo due mesi per recuperare dall’infortunio.

FUTURO

Love, nel corso della stagione, è stato senza ombra di dubbio il secondo miglior giocatore di Cleveland. Dietro all’inossidabile LeBron James. Il lungo ex-Timberwolves ha medie di 17.9 punti, 9.4 rimbalzi e 1.6 assist, con un eccellente 40% da tre. Nondimeno – secondo quanto riportato da ESPN – sarebbe stato criticato dai compagni per alcuni atteggiamenti reputati soft.

I Cavs, terzi nella Eastern Conference (30 vinte e 20 perse) hanno un margine risicatissimo sugli inseguitori. Miami Heat e Washington Wizards sono a una partita e mezzo di distacco (29-22 di record per entrambe le squadre). LeBron, intanto, flirta coi Golden State Warriors.

La situazione non è delle più rosee. Love dovrebbe tornare più o meno in corrispondenza dell’inizio della postseason e – visto che era stato selezionato per partecipare all’All-Star Game – dovrà rinunciare al Weekend delle Stelle. A rimpiazzarlo all’ASG, manco a farlo apposta, proprio un giocatore degli inaspettati rivali Miami Heat. La point guard slovena Goran Dragic.

 

Leggi anche

Durant criptico su LeBron ai Warriors

All-Star Saturday: tutti i partecipanti

NEWS NBA

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in All Star Game