Seguici su

Golden State Warriors

Kerr: “Green non è l’unico che scalcia!”

Il coach dei Warriors prende le difese del suo giocatore: “Draymond è sotto la lente d’ingrandimento ormai, molti giocatori sbracciano e scalciano ma passano inosservati”.

kerr green

Stanotte, la scarpa di Draymond Green è nuovamente entrata in collisione con il corpo di un avversario: dopo aver scalciato James Harden qualche giorno fa, il numero 23 dei Warriors ha rifilato una pedata sulla mano di Marquese Chriss, rookie dei Phoenix Suns (leggi qui l’articolo).

Steve Kerr, coach dei Golden State Warriors, ha voluto prendere le difese del suo giocatore:

Succede in ogni partita. Schroeder l’ha fatto proprio contro di noi l’altro giorno: nel tentativo di farsi fischiare un fallo, (Schroeder ndr) ha alzato la gamba, rifilando un calcio ironicamente proprio a Green. E’ una chiamata difficile da vedere per gli arbitri, così per aumentare le probabilità che il fallo venga fischiato i giocatori NBA scalciano. Lo fanno tutti.”

Magari quello che dice Kerr può anche essere vero, ma ultimamente Green si è macchiato di più episodi controversi:

“Non c’è dubbio che Draymond ormai sia sotto le luci dei riflettori. Ma è normale, noi dei Warriors siamo sempre sotto la luce dei riflettori: andiamo spesso in TV nazionale, c’è stata la storia delle Finals dello scorso anno. Ripeto, è normale. Draymond si trova ormai sotto una lente d’ingrandimento. Lo sa lui, lo sappiamo noi, lo sanno tutti. Altri giocatori la scampano facilmente perché non hanno la stessa attenzione mediatica, ed è un’azione difficile da vedere a occhio nudo. Però con Green rivedranno ogni episodio sospetto più e più volte, ma è così, questo è il prezzo da pagare per essere sempre sotto la luce dei riflettori. Ci piace stare sotto i riflettori, ma c’è inevitabilmente un prezzo da pagare.”

Quindi Green non lo fa di proposito?

“E’ una semplice reazione dovuta al tentativo di farsi fischiare un fallo. Altri giocatori hanno altri modi con i quali cercano di farsi fischiare un fallo: molti scalciano, molti sbracciano.”

Kerr ha ovviamente preso le difese del suo giocatore, anche se obiettivamente questi episodi stanno diventando sempre più frequenti, e rivedendo le immagini alcuni movimenti di Green sembrano decisamente innaturali.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors