Seguici su

Houston Rockets

Rockets, Motiejunas potrebbe tornare in Europa

Il lungo lituano, ancora restricted free agent, non è soddisfatto delle proposte contrattuali ricevute da Houston

Motiejunas

Il futuro di Donatas Motiejunas è più incerto che mai. Il giocatore, che è ancora restricted free agent (qualifying offer scaduta a inizio ottobre), dato che non ha trovato un accordo né con gli Houston Rockets che ne detengono i diritti né con altre squadre, potrebbe addirittura tornare in Europa.

STALLO

I Rockets hanno ritirato l’ultima offerta, in assenza di una risposta da parte dello staff del giocatore. Secondo Motiejunas e collaboratori, invece, Houston non avrebbe ancora presentato una proposta soddisfacente. Si è parlato, in proposito, di un biennale da circa 7 milioni di dollari a stagione, con solo il primo anno garantito. Motiejunas vuole di più e questo ha portato a uno stallo di difficile risoluzione, con gli agenti che continuano a contattare altre franchigie e i Rockets che potrebbero rassegnarsi all’idea di perdere il giocatore (pur se possono pareggiare qualsiasi offerta “esterna”).

Offerte concrete da altre squadre al momento non ne sono arrivate. I Rockets possono permettersi di non spingere sull’acceleratore perché coperti dal buon lavoro fatto dai veterani Ryan Anderson e Nene e dai giovani Montrezl Harrell e Sam Dekker nello spot di ala grande. Diventa davvero possibile, allora, un ritorno in Europa di Motiejunas almeno per questa stagione, coi Rockets che continuerebbero a detenere il diritto di pareggiare qualsiasi offerta arrivata da dirette concorrenti NBA.

NEWS NBA

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Houston Rockets

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.