Boston Celtics: Al Horford prossimo al rientro

Boston Celtics: Al Horford prossimo al rientro

Horford manca all’appello da circa 2 settimane a causa di una forte commozione cerebrale.

Commenta per primo!
Al Horford

Al Horford, big man dei Boston Celtics, ha recentemente dichiarato ai microfoni di ESPN di avere intenzione di volare con i propri compagni in vista delle due gare in trasferta che inizieranno questa notte contro gli Indiana Pacers. Il lungo ex-Atlanta Hawks, infatti, è fuori dai giochi da circa due settimane a causa di una commozione cerebrale.

Horford ha svolto un workout personale prima della partita di venerdì contro i New York Knicks e ha dichiarato di avere buone sensazioni circa il suo recupero fisico:

Ho preso diverse botte in testa in passato, ma mai forte come quest’ultima. La mia condizione fisica sta migliorando giorno dopo giorno e le ultime 48 ore sono state molto confortanti sotto questo punto di vista. Sono stato in grado di fare movimenti sul campo di allenamento che fino ad una settimana fa non riuscivo minimamente a fare e riesco a correre su e giù per il campo in maniera ottimale.

I Celtics hanno un record di 1 partita vinta e 3 partite perse senza il contributo sotto i tabelloni di Al Horford, il quale ha detto di essere dispiaciuto di non aver potuto aiutare i propri compagni in questi momenti di difficoltà:

E’ difficile vedere i propri compagni dalla tribuna senza poter avere la possibilità di aiutarli e di combattere ogni sera al loro fianco. Questo infortunio ha messo a dura prova la mia pazienza, ma sia i compagni che coach Brad Stevens mi hanno sostenuto e fatto sentire il loro calore. Sono molto contento del lavoro che ho svolto in palestra e mi sento come se fossi in ottima forma. Sono pronto a dare nuovamente il mio contributo alla causa Celtics.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy