Seguici su

L.A. Lakers

Lakers, D’Angelo Russell ancora poco utilizzato da Coach Scott

i Lakers faticano a trovare risultati positivi, ma c’è un nuovo tormentone che scuote l’ambiente giallo-viola: il pochissimo tempo sul parquet concesso a D’Angelo Russell

lakers d'angelo russell

I Los Angeles Lakers sono incorsi nella sesta sconfitta stagionale, avendo perso per 101 a 88 in quel di South Beach, ovvero in casa dei Miami Heat;  momentaneamente il tabellino dei giallo viola recita, oltre alle sei cadute, una sola vittoria. In questo scenario decisamente poco positivo ci si aspetterebbe di vedere più spesso in campo giovani dal talento ancora inespresso, come la seconda scelta assoluta D’Angelo Russell, il quale sta tuttavia facendo fatica a trovare spazio alla sua prima stagione in maglia Lakers.

Come ci riporta l’insider NBA Baxter Holmes, dopo i 4 minuti e 52 secondi di gioco nel terzo quarto, Russell non ha più calcato il parquet, saltando quello che si è rivelato essere il quarto quarto della stagione senza neanche un minuto di gioco, in sette partite fin qui disputate. Queste le brevissime dichiarazioni del giovane play sulla delicata situazione in cui si trova, raccolte per noi dal portale NBA “The Score”:

“Devo capire quali siano i miei errori, in modo da correggerli velocemente”.

Byron Scott, capo allenatore dei Lakers, non sembra dunque essere più intenzionato a risolvere i problemi di meccanica di gioco piuttosto che tentare di sviluppare i nuovi talenti, come capiamo dalle sue lapidarie dichiarazioni in merito al mancato utilizzo di Russell in alcuni momenti chiave:

“Non penso sempre e solo a quanto sia necessario far crescere i giovani, penso sempre e solo a come provare a vincere le partite”.

Situazione delicata dunque in casa Lakers, con i risultati che lasciano a desiderare e i talenti del futuro che non trovano spazio: questa notte contro gli Orlando Magic ci sarà un altro banco di prova per l’ambiente di L.A. sponda giallo-viola.

LEGGI ANCHE: Kobe, per sempre ai Lakers.

LEGGI ANCHE: Bryant spiega l’assenza contro gli Heat.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers