Seguici su

News NBA

NBA, il proprietario degli Spurs esclude un trasloco della franchigia

Recentemente, si erano diffuse delle voci circa un trasferimento degli Spurs a Austin

Siamo qui per rimanere‘. Con queste parole Peter J. Holt, proprietario dei San Antonio Spurs, ha chiuso la lunga lettera con cui ha spento qualsiasi insinuazione sul trasferimento della franchigia a Austin. Voci di questo tipo si erano diffuse recentemente, quando emerse la notizia secondo cui l’organizzazione aveva ricevuto il permesso di disputare due delle quarantuno partite casalinghe nella capitale.

Il messaggio di Holt

Gli Spurs giocano a San Antonio dal lontano 1967. Già a cavallo con il nuovo millennio c’era stata preoccupazione circa un eventuale trasloco della franchigia. Precisamente, quando fu inizialmente bocciata la proposta di ricostruzione dell’AT&T Center. E stavolta, dopo le nuove indiscrezioni, è intervenuto Holt in persona ad allontanare le nuvole minacciose. Queste le parti principali del messaggio rilasciato sul profilo Twitter della squadra:

“Cara San Antonio, ti amo. Amo questa città, una grande città con un’atmosfera casual da piccola città e un grande team di basket. Voglio rassicurarvi che gli Spurs sono a San Antonio per rimanere.

Sono cresciuto a San Antonio e questo città e questa città a contribuito a definire l’organizzazione degli Spurs. Gli Spurs sono parte di San Antonio tanto quanto San Antonio è parte degli Spurs. 

Ovunque vada in San Antonio, amo sentire le storie dai ricordi delle persone e i legami con la nostra squadra. Le vostre storie e le vostre connessioni con gli Spurs hanno aiutato a formare quello che sono e cosa siamo come città. Continueremo a conservare ricordi, insieme, nella contea di Bexar. 

La mia famiglia è stata coinvolta negli Spurs dagli anni ’90 perché c’era una vera minaccia che il team sarebbe stato spostato. Non lo abbiamo permesso allora e non lo permetteremo adesso. Non c’è un’altra squadra nella NBA come gli Spurs e nessun’altra casa come San Antonio. 

Non ci sono gli Spurs senza la città e le persone di San Antonio. La vostra squadra, la nostra squadra, insieme siamo gli argento e nero. Tifosi degli Spurs, siamo qui per rimanere. Per la vita.”

La franchigia del Texas ha recentemente annunciato un investimento da 510 milioni di dollari per la costruzione di strutture formative. Ci sono moltissime ragioni per non muoversi da San Antonio.

 

Leggi anche:

La NBA va ad Abu Dhabi: ecco le partite in programma

NBA, Joe Cronin confermato GM dei Portland Trail-Blazers

NBA, Jeanie Buss: Ho il dovere di far meglio per il bene dei Lakers

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA