Seguici su

News NBA

NBA, Ben Simmons multato per 19 milioni dai 76ers

Il totale delle sanzioni tocca i 20 milioni e potrebbe raggiungere i 30 a fine stagione

La situazione tra Ben Simmons e i Philadelphia 76ers continua a fare un gran rumore, nonostante sia circondata da assoluto silenzio. Il giocatore non ha mai parlato pubblicamente e le ultime dichiarazioni risalgono più o meno all’inizio della stagione, le quali portano la firma sopratutto di coach Rivers e Joel Embiid. Il classe ’96 è separato in casa e continua a non voler giocare.

La vicenda avrà inevitabilmente una fine, prima o poi. Nel frattempo, la giornalista Ramona Shelburne di ESPN ha fatto il punto sul valore delle sanzioni inflitte a Simmons nel corso di questa stagione. Si tratta di un totale che, attualmente, sfiora i 20 milioni di dollari e che potrebbe gonfiarsi ulteriormente. Queste le sue parole:

“Simmons ha perso oltre 19 milioni di dollari in multe dall’inizio della stagione. Ogni gara saltata è costata 360mila dollari. Non ha liquidato lo stipendio dagli 8.25 milioni in scadenza il primo ottobre. Ogni due settimane il team invia un avviso con la spiegazione di tutte le multe che ha accumulato per non aver reso i servizi. Alla fine della stagione, se non giocasse con i 76ers o con qualsiasi altro team potrebbe perdere altri 12 milioni.”

Il tre volte All-Star ha saltato, fin qui, 50 partite di regular season. Se non scendesse mai in campo arriverebbe a perdere circa 30 milioni di dollari, tutti in sanzioni. Ma per Ben Simmons il problema non sono i soldi, ma qualcosa di molto più grande.

Leggi anche:

NBA, LeBron James non scenderà in campo contro i Portland Trail Blazers

NBA, Doc Rivers: Fortunati ad avere Drummond

Mercato NBA, tutti i 10 day contract 2021-22

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA