Seguici su

Brooklyn Nets

NBA, Nets: multa di 10k dollari per Vanterpool dopo l’episodio contro Washington

L’assistente allenatore si era reso protagonista di un episodio in stile Lapo Elkann

vanterpool

In NBA ci sono alcuni momenti che hanno reso protagonisti i tifosi, specialmente quelli a bordo campo. I posti più vicini al parquet sono quelli più costosi e i loro titolari, forse per la voglia di mettersi in mostra, spesso e volentieri finiscono per rendersi protagonisti di battibecchi, discussioni o anche veri e propri litigi con le stelle in campo.

A volte i tifosi possono andare ben oltre e interferire con la partita stessa: il caso più celebre in questo senso è sicuramente quello che ha visto Lapo Elkann intercettare un passaggio verso José Calderòn. E questo stesso episodio, seppur non con un tifoso come protagonista, si è ripetuto ieri notte.

Vanterpool: multa da 10k dollari

A rendere ancora più grave l’accaduto è stato proprio il ruolo di colui che ha intercettato il passaggio. Stavolta è infatti stato David Vanterpool, assistente allenatore dei Brooklyn Nets, a interferire con la partita in campo. A 5.42 minuti dal termine della sfida contro i Washington Wizards, Vanterpool ha interrotto un azione di gioco della squadra avversaria. L’accaduto è stato notato da tutti i giocatori in campo: Kuzma, a cui è stata assegnata la palla persa, ha cercato in tutti i modi di farlo notare agli arbitri, che invece non si sono accorti di nulla. Per questo l’ex Lakers nel post-partita è stato durissimo verso gli ufficiali.

Gli stessi arbitri hanno dovuto evidentemente tornare sui loro passi e così la NBA ha comminato a Vanterpool una sanzione da 10mila dollari per l’accaduto. La franchigia invece ha ricevuto un’ammenda di 25mila dollari.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Brooklyn Nets