Seguici su

L.A. Clippers

NBA, i Clippers appesi al tiro di Paul George: “Vuole giocarsi l’MVP”

Non è bastato un grande Paul George ai Clippers per portare a casa la vittoria

In uno scontro che negli ultimi anni sta diventando un classico dei Playoff, la sfida tra i Dallas Mavericks e i Los Angeles Clippers si è chiusa con una sconfitta dei losangelini, nonostante una grandissima giocata di Paul George per forzare l’overtime.

Il ritorno in campo di Luka Doncic dopo tre gare di assenza ha contribuito ad alzare il livello di una partita combattuta dall’inizio alla fine. Le due squadre sono state pari per ben sette volte, si sono scambiate il vantaggio in 13 occasioni e i Clippers hanno recuperato uno svantaggio di 10 punti   a 100″ mal contati dalla fine.

Paul George ha realizzato la giocata della serata, anche se inutile, andando a segno con una tripla in allontanamento sul suono della sirena. La tripla in questione è stata la prima della partita per PG e sfortunatamente per loro, anche l’ultimo canestro per i Clippers che hanno sbagliato tutti i tiri all’overtime.

Giocata da urlo per Paul George, ma i Clippers non replicano all’overtime

Coach Tyronn Lue ha commentato in questo modo la sconfitta dei suoi, prendendosi la maggior parte delle colpe per la brutta produzione offensiva:

“Sono riusciti a smontarci, la squadra ha perso morale, e di questo mi prendo tutte le colpe. Pensavo che la squadra si stesse muovendo bene, avrei dovuto prendere delle contromisure per risolvere il problema di spaziature che ci ha impedito di segnare.”

Anche Marcus Morris si è fermato a parlare con i giornalisti nel post-partita, facendo i complimenti a Paul George e indicandolo come migliore giocatore a Ovest. Qualche accenno polemico al trattamento arbitrale nei confronti di Luka Doncic:

“Gli arbitri sembrano seguire attentamente ogni mia mossa in campo, non posso neanche avvicinarmi a Luka o dirgli una parola, sembra che non debba neanche respirare. Per molto tempo abbiamo vinto noi contro i Mavs quindi finché non riusciranno a prendersi una grande vittoria, saremo in vantaggio, ma complimenti a loro, hanno giocato davvero bene stasera.”

 

Leggi anche:

Risultati NBA, Knicks col brivido sui Lakers; ai Clippers non basta la magia di Paul George: Dallas passa all’overtime

Kerr prepara il ritorno di Klay Thompson: “Dovremo ritrovare equilibrio”

Damian Lillard e Giannis Antetokounmpo nominati giocatori della settimana

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Clippers